Psicosi da cassonetti bruciati a Vetralla

NewTuscia – VETRALLA – Ancora cassonetti bruciati, contenitori ridotti ad un mucchio di ceneri fumanti con gli abitanti della zona preoccupati per unacassonetto bruciato vetralla questione che non trova nessun tipo di spiegazione. Sulla vicenda è intervenuto su Facebook Il Blogger Gennaro Giardino: Non è la prima volta che accade, sono episodi preoccupanti sembra trattarsi di atti vandalici o visto il periodo invernale di cittadini che buttano la cenere dei camini o stufe ancora accesa nei contenitori.  “È un attacco a tutta la nostra comunità.“Questi episodi fanno rabbia perché non colpiscono l’Amministrazione ma tutti noi cittadini.

L’amministrazione Comunale deve intervenire è fondamentale garantire maggiori controlli in tutto il territorio con  la collaborazione dei cittadini, che devono denunciare a Polizia Locale e Carabinieri eventuali piromani. 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21