Civita di Bagnoregio, il vicesindaco Profili: “800 mila presenze nel 2017 con un aumento del 15% in un anno”

Il vicesindaco di Bagnoregio, Luca Profili
Il vicesindaco di Bagnoregio, Luca Profili

NewTuscia – BAGNOREGIO – “Si è chiuso un 2017 da record, più di 800 mila persone hanno visitato Civita, un incremento del 15% rispetto allo scorso anno. Qualche giorno fa in consiglio abbiamo abolito sia il costo della mensa scolastica che quello sui passi carrabili. Ci lasciamo alle spalle un anno che ha confermato il buon lavoro fatto fin qui. Sappiamo che non tutto è perfetto, che c’è tanto da fare e tanto da migliorare, ma sappiamo pure che possiamo raggiungere ancora traguardi importanti continuando a lavorare con impegno ed amore verso il nostro paese. Siamo fortunati a vivere in uno dei luoghi più belli del mondo che mai come oggi è sotto i riflettori. Leggevo qualche giorno fa un’intervista di Brunello Cucinelli che citava un vecchio detto greco “Se il portone di casa tua è pulito, la tua città sarà pulita”. Perché anche la sfida di rendere Bagnoregio una città sempre più turistica non dipende soltanto da chi l’amministra ma da tutti noi cittadini. Dobbiamo essere in grado di governare la crescita e cercare di realizzare progetti che completino l’offerta turistica e gettino le basi per un turismo più lento, che rimanga più a lungo. Penso al museo del cinema, al parco avventura di Carbonara, ai percorsi nella Valle dei Calanchi, alla sfida del centro storico, al parco archeologico – paleontologico di Vetriolo e Castro Cellesi. Allo stesso tempo continuare prestare attenzione alle piccole grandi cose di cui una città ha bisogno. Dobbiamo essere felici del passato e determinati per affrontare il 2018. Cercheremo di farlo con garbo e gentilezza. Ci attendono tanti impegni nell’anno che verrà”.

Così il vicesindaco di Bagnoregio, Luca Profili.