Orte, il programma di Natale e Capoadanno

“Natale in Piazza” XXIX Agosto, Babbo Natale sulla Pista di pattinaggio sul ghiaccio, Concerto del coro il Pentagramma e Mercatino di Natale. Il presepe nella Taverna tufacea del centro storico.
di Simone Stefanini Conti
NewTuscia – ORTE – “Natale in Piazza” XXIX Agosto, Babbo Natale sulla Pista di pattinaggio sul ghiaccio, Concerto del coro il Pentagramma e Mercatino di Natale. Il presepe nella Taverna tufacea del centro storico. I giorni del Natale e del Capodanno vengono costellati ad Orte da iniziative caratterizzate dalla cultura musicale, dal presepe nella Taverna tufacea di san Sebastiano nel Centro storico e, grande ritorno, dopo l’esperienza dello scorso anno in Piazza della Libertà, dal Pattinaggio sul ghiaccio in Piazza 29 agosto 1943 ad Orte Scalo.
natale a orte scaloPer l’iniziativa del Comune, della Proloco e del Comitato Festeggiamenti 1977, con il patrocinio ed il contributo della regione Lazio si sta svolgendo in questi giorni sino all’8 gennaio presso Piazza XXIX Agosto ad Orte scalo “Natale in Piazza” Pista di Ghiaccio ed Eventi sino all’8 gennaio, con la presenza di una Pista di pattinaggio sul ghiaccio, con lezioni di pattinaggio impartite da Babbo Natale, il Mercatino di Natale ed il Concerto tenuto il 30 dicembre alle ore
17,30 sempre dal Coro Il Pentagramma.
Tutti i giorni feriali dalle 15,30 alle 20,30 e dalle 21 alle 23, mentre i giorni festivi anche dalle ore 10,30 alle 12,30 si potrà pattinare sul ghiaccio in compagnia di Babbo Natale, che impartirà divertenti e coinvolgenti “lezioni di pattinaggio” a bambini, giovani e meno giovani.
Il Presepe in Taverna della Contrada S. Sebastiano e il concerto pomeridiano in Cattedrale “La magia di Natale” del coro Il Pentagramma sabato 23 dicembre. Rimane aperto al pubblico il Presepe artistico in Taverna, realizzato ogni anno durante le festività natalizie all’interno della Contrada San Sebastiano di Orte, che si raggiunge attraversando la Piazzetta del Belvedere da cui si gode il panorama sul Colle di San Bernardino e la chiesa della Trinità, illuminata per le festività da centinaia di fiammelle e da una suggestiva Stella Cometa.
Da oltre un decennio i presepisti di contrada, realizzano una riproduzione fedele in scala di uno “spicchio” di centro storico nella “Taverna della Civetta”. Entrare nel Presepe di Contrada, significa abbandonarsi alla magia di un mondo tanto diverso dal nostro, un mondo in cui l’uomo ritorna, con la sua semplicità, ai suoi veri valori, un mondo nel quale riscoprire la semplicità, le arti e i mestieri di un tempo. Lungo il percorso che porta alla Natività che riproduce fedelmente le strade e le piazzette di Orte Medievale prenderanno vita davanti agli occhi del visitatore il falegname, il fabbro, le lavandaie alle fontane del paese, il fornaio, l’oste, i mercanti…uno spettacolo emozionante Le luci soffuse e le fiaccole accese della Taverna medievale che conduce agli itinerari di Orte sotterranea la suggestiva ambientazione medievale saranno lo scenario che farà rivivere l’atmosfera interiore e le suggestioni del Natale.
Sabato 30 dicembre il concerto del Coro “Il Pentagramma”. Giovedi 5 gennaio arriva la Befana ed i Canti di Questua della Pasquarella. Altri appuntamenti sono programmati dalla parrocchie di Orte ed Orte Scalo, al Borgo San Lorenzo, ove venerdì 5 gennaio prenderà il via La ” Pasquarella”, tradizionale rassegna di Canti di Questua per le vie ed i borghi della città a cura dei Cantori della Pasquarella. Alle ore 17 di sabato 6 gennaio la Befana visiterà i bambini all’Auditorium parrocchiale di Orte Scalo a cura del Comitato Classe 1977.