Trasporti, Panunzi (FI): “Bene il cambio d’orario del treno RV7571”

enrico_panunziNewTuscia – ROMA – «Bene la modifica dell’orario. Nei giorni scorsi avevo più volte sollecitato il ripristino di quello vecchio. Ora occorre fare sistema con la Regione Umbria per risolvere le criticità del trasporto che fa capo alla stazione di Orte». Lo afferma Enrico Panunzi, presidente della VI Commissione consiliare, dopo che Trenitalia, su richiesta della Regione Lazio, ha modificato l’orario del treno RV7571 che partirà da Viterbo alle 6:50 con transito ad Orte alle ore 7:45 e arrivo a Roma alle 8:27.

«È una buona notizia per le tantissime persone che dalla Tuscia si recano ogni giorno nella Capitale, per lavoro o studio. – prosegue Panunzi – Grazie alla fattiva collaborazione del Comitato Pendolari Orte e di tanti cittadini, che avevano segnalato il problema, la Regione ha effettuato una serie di verifiche nei primi tre giorni dall’entrata in vigore dell’orario invernale di Trenitalia, constatando l’evidente sovraffollamento delle carrozze».

Il nuovo orario consentirà una frequenza di 15 minuti dei treni da Orte per Roma nella fascia pendolare, evitando il sovraffollamento che si era creato dal 10 dicembre scorso. Il nuovo orario entrerà in vigore il prossimo 8 gennaio. Grazie a questa soluzione non sarà necessario far transitare l’Intercity 581 da Orte, consentendo ai pendolari della zona di Bagnoregio, Acquapendente e Bolsena di arrivare a Roma senza alcun allungamento del tempo di viaggio.

«Dobbiamo però avere una visione d’insieme. – conclude il presidente della VI Commissione – La collaborazione con la Regione Umbria è importante per favorire la mobilità dei pendolari della zona di Terni e dell’Alto Lazio. Lavorerò su questo, perché possa attivarsi quanto prima».

Enrico Panunzi, Presidente della VI Commissione consiliare Regione Lazio