Il 1° dicembre Smeriglio a Caprarola con “Per quieto vivere”

NewTuscia – CAPRAROLA – Evento d’eccezione il prossimo 1° dicembre al Palazzo della Cultura di Caprarola. Alle ore 16.00 ci sarà infatti la presentazione dell’ultimo romanzo di Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio e scrittore. Insieme all’autore interverranno Marta Bonafoni, consigliera regionale, Angelo Borgna, consigliere comunale e Romolo Passini che leggerà alcuni passi del libroPRESENTAZIONE Caprarola 1° dicembre. Modera l’incontro Simone Olmati, ex assessore alla cultura e oggi co-fondatore e presidente dell’Associazione culturale “Le città invisibili”. L’ultimo libro di Smeriglio si intitola “Per quieto vivere”, edito da Fazi Editore, e trae spunto dalle cronache cittadine che quotidianamente affollano bar, condomini, uffici, piazze e strade insieme a fake news, leggende metropolitane, assurde post-verità prese per buone dopo essere passate nel tritacarne della rete.

E’ un romanzo disilluso, in cui il passato dei personaggi non si chiude mai bensì ritorna anche a distanza di decenni diluito nel rancore, nell’odio, nella solitudine. Le figure che animano il romanzo sono figure negative, senza sconti e con pochissime eccezioni, figure stanche e chiuse nei propri rancori. Una su tutte: quella del portiere intorno alla cui persona ruota l’intero romanzo. Una figura assolutamente negativa, morbosa, un misantropo in piena regola che trae la propria personale verità immergendosi in quello che la rete gli propina ogni giorno. Intorno a lui, gli altri residenti di questo condominio di Roma Sud grande come un paese di mille abitanti. Lo Smeriglio amministratore lascia qui il posto allo Smeriglio scrittore. Lo spazio della responsabilità, cioè la politica, lascia il campo a quello della libertà e della scrittura. Questo slittamento produce uno sguardo impietoso e perfino disilluso sulla società odierna. Ma leggendo le ultime pagine del libro si arriva a pensare che, forse, non tutto è ancora perduto. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale “Le città invisibili”, composta da giovani di Caprarola e recentemente diventata circolo Arci. Appuntamento quindi il prossimo 1° dicembre alle ore 16.00 al Palazzo della Cultura.

Associazione Culturale “Le città invisibili

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21