Il punto sul campionato di Lega Pro dopo la 14° giornata di andata

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – Nuovo cambio alla guida della Viterbese: è durato poche giornata il ritorno di mister Nofri. Il pareggio con la Pistoiese, che ha provocato anche le intemperanze a fine partita dei tifosi, è stato fatale per ler sorti dell’allenatore che ha guidato i gialloblù dalla serie D alla Lega Pro. Ora il compito dichiarato saràm quello di lottare per le prime piazze dei playoff e giocarsi al massimo le chance di promozione in serie B.

La Viterbese-Castrense ha pareggiato in casa 1-1 con la Pistoiese. I gialloblù erano passati in vantaggio per primi con Razzitti nel primo tempo sugli sviluppi di un corner battuto da Musacci, l’attaccante della Viterbese è stato abile a mettere in rete una palla vacante in area toscana. Subito dopo la compagine del patron Piero Camilli ha avuto la possibilità di portarsi sul 2-0 con Tortori: l’esterno della formazione gialloblù, servito in area di rigore, dopo una bella triangolazione con l’onnipresente Razzitti ha dribblato due difensori ma, giunto a tu per tu con il portiere ospite Zaccagno, ha concluso di poco alto sopra la traversa, divorandosi una grossa occasione da rete.

L'attaccante Andrea Razzitti della Viterbese-Castrense autore della rete del momentaneo vantaggio nella gara interna con la Pistoiese autore di una prestazione grintosa
L’attaccante Andrea Razzitti della Viterbese-Castrense autore della rete del momentaneo vantaggio nella gara interna con la Pistoiese autore di una prestazione grintosa

La Pistoiese dopo aver subito nella prima mezz’ora la pressione dei gialloblù si è riorganizzata ed ha avanzato il suo baricentro. La prima frazione di gioco è terminata con la Viterbese-Castrense in vantaggio per 1-0. Nella ripresa i toscani si sono resi pericolosi in attacco in diverse occasioni sfiorando il pareggio, il portiere Iannarilli è stato costretto ad uscire di piede respingendo una conclusione ravvicinata in uscita dell’attaccante della formazione toscana Vrioni lanciato a rete dopo un clamoroso svarione della difesa gialloblù. La Viterbese in contropiede ha dilapidato almeno per tre grosse occasioni per chiudere la partita, prima con Razzitti, quindi con Baldassin e vandeputte.
A circa un quarto d’ora dalla fine è arrivata la beffa del pareggio toscano con Ferrari, abile a sfruttare un assist di Luperini mettendo alle spalle del portiere Iannarilli in mezzo ai due difensori centrali della Viterbese.

Il centrocampista Gianluca Musacci in cabina di regia a centrocampo autore dell'assist per la rete di Razzitti
Il centrocampista Gianluca Musacci in cabina di regia a centrocampo autore dell’assist per la rete di Razzitti

Nel finale i gialloblù hanno sfiorato la rete del vantaggio con Zenuni ma il suo tiro in porta è stato respinto sulla linea da un difensore della Pistoiese. Il pubblico finita la partita ha contestato duramente la squadra al rientro negli spogliatoi. La società gialloblù martedi ha esonerato Mr. Federico Nofri al suo posto Mr.Stefano Sottili, tecnico  toscano di Figline Valdarno, già allenatore della Pistoiese ed Arezzo in serie C e con esperienze in serie B con il Varese. Al nuovo mister spetterà il duro compito di mettere in sesto una squadra che sembra aver perso la bussola, tenuto conto che dovrà fare a meno di Jefferson,

ancora infortunato in attacco, oltre allo squalificato Kabaschi, senza contare che bisognerà verificare le condizioni del difensore Pacciardi, quest’ultimo uscito in avvio di gara per infortunio nella gara con la Pistoiese. La partita di Alessandria quindi rappresenta un crocevia importante per il campionato dei gialloblù.

Loris Tortori esterno gialloblù nella gara con la Pistoiese sul risultato di 1-0 ha fallito una grossa occasione da rete per portare i gialloblù sul 2-0
Loris Tortori esterno gialloblù nella gara con la Pistoiese sul risultato di 1-0 ha fallito una grossa occasione da rete per portare i gialloblù sul 2-0

L’Alessandria, sorpresa negativa di questo girone A, è attualmente quart’ultima in classifica a quota 12 punti ed è reduce dalla sconfitta per 2-1 sul campo della Lucchese.

Il Livorno capolista solitaria è stato fermato sul pareggio per 1-1 sul campo del Monza; gli amaranto tirrenici nonostante il pareggio allungano sul Siena, uscito sconfitto a sorpresa in casa dal Pontedera per 3-2, portando il vantaggio sui rivali bianconeri senesi  a ben sei lunghezze. Domenica prossima il Livorno giocherà in casa con l’Olbia una partita di cartello della 15° giornata d’andata mentre il Siena effettuerà il suo turno di riposo.

La Lucchese, vittoriosa in casa con l’Alessandria, giocherà in trasferta sul campo dell’Arzachena, formazione sarda che è reduce dal pareggio esterno per 2-2 con il Prato che, impelagato nei bassifondi della classifica, invece sarà impegnato in trasferta sul campo del Giana Erminio formazione lombarda reduce dal pareggio a reti inviolate a Pisa. I neroazzurri si recheranno in trasferta sul campo del Pro Piacenza, formazione terz’ultima in classifica che proviene dal pareggio esterno per 1-1 sul campo dell’Arezzo.

Il pareggio interno con la Pistoiese è costato l'esonero a Mr.Federico Nofri
Il pareggio interno con la Pistoiese è costato l’esonero a Mr.Federico Nofri

Gli amaranto aretini, dopo il pareggio interno con gli emiliani del Pro Piacenza, riceveranno la visita del Cuneo incontrando la formazione biancorossa piemontese, reduce dal pareggio interno per 1-1 con il combattivo Gavorrano.

I rossoblù del Gavorrano, invece, ospiteranno in casa la Carrarese che, a sua volta, proviene dal pareggio esterno per 1-1 sul campo del Piacenza. I biancorossi emiliani saranno di scena sul campo della Pistoiese, rinfrancata dal prezioso pareggio ottenuto a Viterbo. I granata del  Pontedera, con il morale alle stelle per la brillante vittoria esterna per 3-2 ottenuta sul campo del Siena, riceveranno l’ostica formazione brianzola del Monza in una gara che si preannuncia molto equilibrata visto il valore delle due compagini ed il buono stato di forma che attraversano.

 

RISULTATI DELLA 14° GIORNATA

VITERBESE-CASTRENSE-PISTOIESE 1-1
AREZZO-PRO PIACENZA 1-1
CUNEO-GAVORRANO 1-1
LUCCHESE-ALESSANDRIA 2-1
MONZA-LIVORNO 1-1
PIACENZA-CARRARESE 1-1
PISA-GIANA ERMINIO 0-0
SIENA-PONTEDERA 2-3
PRATO-ARZACHENA 2-2

HA RIPOSATO L’OLBIA

 

CLASSIFICA

LIVORNO 33
SIENA 27
PISA 25
OLBIA 23
VITERBESE-CASTRENSE 21
ARZACHENA 21
CARRARESE 21
MONZA 20
LUCCHESE 20
PIACENZA 19
AREZZO 16
PISTOIESE 16
PONTEDERA 15
GIANA ERMINIO 14
CUNEO 13
ALESSANDRIA 12
PRO PIACENZA 11
PRATO 8
GAVORRANO 7

PROSSIMO TURNO

ALESSANDRIA-VITERBESE-CASTRENSE
AREZZO-CUNEO
ARZACHENA-LUCCHESE
GAVORRANO-CARRARESE
GIANA ERMINIO-PRATO
PISTOIESE-PIACENZA
PONTEDERA-MONZA
PRO PIACENZA-PISA
LIVORNO-OLBIA

RIPOSERA’ IL SIENA