NewTuscia – I palloncini sono delle decorazioni adorabili, che possono fare capolino nelle feste di compleanno, ai matrimoni, alle lauree, o anche far risplendere la giornata con la loro divertente presenza. Ma i palloncini possono diventare molto più che un semplice gioco. Ce lo insegna l’arte, che spesso li usa per installazioni nei musei e nei locali, ma anche per dare vita a performance alquanto speciali.

L’ultima in ordine di tempo interessa Tom Morgan, un esploratore di Bristol di 38 anni che ha scelto di volare per 25 chilometri appeso a 100 palloncini colorati. Proprio così, l’avventuroso esploratore ha gonfiato 100 palloncini di colori diversi con elio e ha avverato il suo sogno, rincorrendo forse un po’ le scene che sono rimaste nel cuore di tutti e che si rifanno al film di animazione Up! Il giovane ha, infatti, legato i palloncini al suo corpo ha sorvolato alcuni dei più belli paesaggi del Sudafrica, allacciandosi ad una piccola sedia da campeggio e raggiungendo anche i palloncini colorati2438 metri di altezza in volo.

‘Un viaggio magico’, così è stata definita l’esperienza da Tom Morgan, che prima di librarsi nel cielo con i 100 palloncini a sostenerlo aveva fatto molti piccoli esperimenti, per non arrivare impreparato al giorno del volo. Per esercitarsi, Morgan aveva provato a librarsi nel cielo nello stato del Botswana, vicino al Sudafrica e le prove erano andate tutte bene. Talmente bene da spingerlo a provare l’avventura, che si è conclusa felicemente e ha dato vita ad immagini che resteranno nel cuore di chi ha avuto la fortuna di assistere all’impresa, dal vivo o in differita, nel web o in tv.

Morgan ha quindi impiegato due giorni per gonfiare i 100 palloncini, un’impresa considerando le particolari condizioni atmosferiche e lo ‘stoccaggio’ degli stessi, quindi ha raccontato di essersi sentito un po’ ‘spaventato ed eccitato’ mentre si librava nel cielo. L’avventura è stata avvincente fin dal primo momento, perché l’esploratore aveva quasi finito l’elio a sua disposizione e ne aveva abbastanza per un ultimo tentativo quando i palloncini hanno cominciato a librarsi nel cielo, portandolo con loro.

Inizialmente Morgan aveva freddo ma, quando ha cominciato a salire, il caldo lo spingeva troppo in alto, quindi ha tagliato dei palloncini per restare in quota e scendere. Ora Morgan vuole dare il via a una manifestazione che, ogni anno, permetterà alla gente di volare nel cielo con i palloncini, un piccolo grande sogno che, come lui ha dimostrato, può diventare realtà.