Avenali (Pd): “Piccoli comuni protagonisti in Regione Lazio grazie alla proposta di Nicola Zingaretti”

NewTuscia – ROMA – “I piccoli comuni sono un tesoro di storia,tradizione,cultura. Spesso situati in aree protette, in aree montane, i nostri borghi custodiscono un ambiente sano, mantengono un forte senso di comunità, curano eccellenze enogastronomiche incredibili. Sono cioè il luogo ideale per il laboratorio del nuovo modello di sviluppo basato sulla green society e green economy che punta sulle comunità e i territorcomune-di-bomarzoi sulla bellezza la qualità, sul futuro costruito partendo dalla tradizione. Per questo la decisione del Presidente Zingaretti, che ha annunciato ieri la creazione di un assessorato dedicato ai piccoli comuni nella prossima legislatura, è una mossa vincente, perché rimette i piccoli comuni al centro dell’azione politica della Regione. Nel quadro della legge nazionale di Ermete Realacci recentemente approvata dal Parlamento, infatti, anche la Regione Lazio in questo modo può ridare ai borghi una centralità rendendoli protagonisti del rilancio della loro economia, curandone il tessuto sociale, incentivando l’agricoltura ed il turismo sostenibile per contrastare lo spopolamento. Mi auguro, quindi, che entro la fine del mandato riusciremo ad approvare anche la proposta di legge regionale sui piccoli comuni che ho presentato nel 2013, che contiene numerose disposizioni che vanno in questa direzione e che costituirebbe il quadro normativo ideale per il nuovo assessorato e, soprattutto, per valorizzare e sostenere i piccoli comuni del Lazio.”

Così in una nota Cristiana Avenali, Consigliera Pd e vicepresidente della Commissione Affari Istituzionali dall’assemblea nazionale dei circoli di Legambiente

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21