Barbarossa conquista il castello di Trevinano

NewTuscia – TREVINANO (ACQUAPENDBarbarossa(0)ENTE) – I Vini del Barbarossa hanno conquistato  le belle sale del castello Buoncompagni Ludovisi di Trevinano che martedì scorso si sono aperte per accogliere l’evento organizzato in collaborazione con il Ristorante La Parolina. Un’occasione imperdibile per visitare il castello, solitamente chiuso al pubblico perché residenza privata del principe Alessandrojacopo Buoncompagni Ludovisi e di sua moglie Carolina.

Una serata speciale in cui poter assaporare la cucina degli  chef stellati Romano Gordini e Iside De Cesare in un menu con richiami al territorio e alla tradizione reinterpretati con creatività, in un ambiente elegante attorniati dal fascino della storia . Dopo la ricca carrellata di antipasti, il palato è stato avvolto dall’ inconfondibile gusto dei tortelli firmati La Parolina con la giusta consistenza della pasta, il fondo bruno a dare corposità e sapidità al piatto e un piacevole avvolgente calore a contrasto con la fredda serata.  Si è passati poi al risotto con i funghi e melograno e a un inaspettato trancio di ombrina su purea di castagne e ceci. Piatto sorprendente per l’accostamento, ma decisamente convincente, giocato in particolare sulle sfumature di consistenze.

A chiudere un tocco di allegria con il zuccamisù, tiramisu rivisitato con una purea zucca e decorato con chips di zucca croccante e crumble di caffè. Per ogni piatto i commensali hanno potuto trovare il giusto abbinamento scegliendo tra i  vini che fanno parte del percorso de I Vini del Barbarbarossa, l’evento che ogni estate ricorda le tappe fondamentali dei vari passaggi in Italia dell’Imperatore in un percorso enologico avvincente.  Ospiti d’eccezione tra I Vini del Barbarossa i vini della Tenuta di Fiorano del principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi che, ci si augura,   possano entrare  a far parte del percorso.

Barbarossa2

Barbarossa3

castello trevinano

dolce barbarossa