di Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE – Nato dieci anni fa, il Festival del Cortometraggio  è dedicato a Filoteo Alberini, primo vero inventore del “kinetografo” e costituisce il rinnovato dovuto omaggio ad una figura geniale di inventore e cineasta, ingiustamente lasciato nell’ombra per troppo tempo.

ImmagineIl Festival del Cortometraggio Filoteo Alberini 2017  premierà i migliori registi di cortometraggi italiani, che saranno sottoposti alla critica di una giuria presieduta da Vittorio Sindoni di figure di spicco del mondo del cinema italiano. Laboratori didattici con le scuole, approfondimenti sulle tematiche del cinema e ospiti d’eccezione si avvicenderanno in una avvincente 5 giorni dedicata al mondo cinematografico.

A Orte, nel paese natale di Filoteo Alberini si articolerà  dal 24 al 28 ottobre la Quinta edizione del Festival del Cortometraggio.

Filoteo Alberini, fu un tecnico delle produzione cinematografica, dal primo lungometraggio La Presa di Roma del 1904 sino alla sua morte perfezionò le  sue macchine e le tecniche di ripresa, sino alle apparecchiature panoramiche che dettero vita al moderno Cinemascope. A lui e a Dante Santoni si deve l’allestimento le prime sale cinematografiche italiane, a Roma il Moderno in Piazza dell’Esedra, oggi della Repubblica.

Uno dei fiori all’occhiello dell’edizione 2017 è senz’altro il laboratorio didattico scaturito dalla collaborazione tra Comune di Orte, l’organizzazione del Festival e l’Istituto d’Istruzione Superiore Fabio Besta.

Il laboratorio didattico si svolgerà per 3 giorni dal 24 al 26 Ottobre 2017, coinvolgerà le quarte classi dei tutti gli indirizzi DELL’Istituto e sarà così strutturato:

 24 OTTOBRE 2017

Orario: 14:30 – 16:30

Nella prima ora i docenti spiegheranno agli alunni la filiera tecnica del cinema.

– IL RUOLO DEL PRODUTTORE – IL SOGGETTO E LO SVILUPPO DELLA SCENEGGIATURA – IL PIANO DI LAVORAZIONE DEL FILM – LA SCELTA DEGLI ATTORI – LE LOCATION – LA PRODUZIONE DALLE 3 SETTIMANE ALLE 12 SETTIMANE – LA POST PRODUZIONE – LA SCELTA DELLE MUSICHE – LA COPIA CAMPIONE-LA DISTRIBUZIONE

Nella seconda ora il regista con l’ausilio di una macchina da presa cinematografica spiegherà agli alunni i piani delle inquadrature.

– FIGURA INTERA – PIANO AMERICANO – PRIMO PIANO – PRIMISSIMO PIANO DETTAGLIO – CAMPO  – CONTROCAMPO – TOTALE – CAMPO LUNGO – CAMPO MEDIO

25 OTTOBRE 2017

Orario: 14:30 – 16:30

Nelle due ore a disposizione i docenti metteranno gli alunni alla prova con l’uso della macchina da presa: – LE INQUADRATURE – LA FOTOGRAFIA

26 OTTOBRE 2017

Orario: 14:30 – 16:30

Nella prima ora i docenti spiegheranno agli alunni la tecnica:

– COME SOSTENERE UN PROVINO PER UN FILM – LA RECITAZIONE

Nella seconda ora i docenti faranno fare pratica agli alunni attraverso la simulazione di un provino e di una parte di recitazione.

27 OTTOBRE 2017

Ore 10:00 presso il cinema Filoteo Alberini gli alunni delle classi terze, quarte e quinte dell’Istitiuto d’Istruzione Superiore potranno assistere alla proiezione del film “Abbraccialo per me”, l’ultimo film del maestro Vittorio Sindoni che sarà presente in sala insieme al protagonista, Moisè Curia. Al termine della proiezione si terrà un dibattito tra regista, attore e alunni sulla tematiche affrontate nel film… Un piccolo borgo del Sud Italia con i suoi santi, il parroco, l’Arma, la processione votiva… con i residenti che vi abitano, facce note, che vivono in casupole troppo strette tra loro per non ficcanasare… c’è Francesco, interprete suo malgrado di una diversità…