Lavoro, Bonafoni (Insieme): “Solidarietà a Valeria, giovane donna e lavoratrice”


NewTuscia – ROMA – Esprimo la mia solidarietà a Valeria, lavoratrice di Calvin Klein presso l’outlet di Castel romano, giovane donna madre di un bimbo di 3 anni che ha chiesto di poter usufruire del riposo domenicale per poter svolgere il suo ruolo in famiglia. La risposta a questa richiesta è stato un trasferimento, molto lontano, dove le difficoltà sarebbero ancora più accentuate.

Marta Bonafoni
Marta Bonafoni

La storia di Valeria è purtroppo la storia di tante, che si scontrano con un mondo del lavoro in cui l’essere donna e madre diviene un ostacolo: dalle gravissime dimissioni in bianco, a casi come quello appena raccontato che di fatto rendono il lavoro fuori da casa un lusso.

Ho interessato di questa storia le Consigliere di parità della Regione e della Città Metropolitana di Roma, perché al di là delle questioni strettamente sindacali resta una situazione inaccettabile per un Paese civile, che allontana dal mondo del lavoro le donne e le madri.
Valeria si appresta ad iniziare una protesta esemplare, noi, come Istituzioni, abbiamo il dovere di mettere in campo tutte le iniziative volte ad eliminare ogni ostacolo che impedisce a tutti e tutte di poter coniugare il tempo di attività lavorativa al tempo della vita.
Così in una nota Marta Bonafoni, Consigliera regionale di Insieme per il Lazio.