“Pettorine per fare vedere di notte gli stranieri”: la proposta al Comune di Giardino

NewTuscia – VETRALLA – “L’Amministrazione potrebbe  pettorine catarifrangentidonare delle pettorine catarifrangenti agli imVetralla-foto-Gennaro-Giardino-1-600x641migrati perché di notte è impossibile vederli“.

Una proposta che lancia Gennaro Giardino, il blogger di “Striscia Vetralla”, che farà sicuramente discutere, per mettere in sicurezza i migranti che percorrono di notte la Cassia altezza Pian di San Martino, dove sono alloggiati, completamente buia.

“Questi ragazzi girano di notte lungo la Cassia, vederli è impossibile: il Comune deve dotarli di pettorine a fasce catarifrangenti. Perché qui prima o poi ci scappa l’incidente grave” sostiene Giardino. “Sulla Cassia altezza Pian di San Martino si trova la villa dove sono ospitati i migranti che sono soliti girovagare anche quando il sole non c’è più e il rischio che possano essere investiti è inevitabile”.