Cenciarelli, un gol che vale oro: battuto un ostico Pro Piacenza

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese-Castrense supera in casa di misura 1-0 il Pro Piacenza grazie ad una rete di Cenciarelli ad un quarto d’ora dal termine dopo una gara molto sofferta per i gialloblù. Nel primo tempo la formazione ospite ha fallito un calcio di rigore con Aspes, concesso per un fallo di mano di Atanasov in area gialloblù, grazie ad una provvidenziale parata del portiere Iannarilli.

VITERBESE-CASTRENSE: Iannarilli, Pacciardi, Celiento, Kabashi, Razzitti, Mendez, Vandeputte, Sini, Baldassin,Tortori, Atanasov.

A disposizione di Mr. Valerio Bertotto

Pini, Peverelli, Canciarelli, Bismark, Musacci,  Micheli, Mbaye, Jefferson, Zenuni.

PRO PIACENZA: Gori, Calandra, Aspas, Alessandro, Bazzoffia, La Vigna, Barba, Monni, Messina, Beduschi,
Belotti.

A disposizione di Mr.Fulvio Pea: Bertozzi,Belfasti, Cavagna, Cesari, Starita, Mastroianni, Battistini.

Arbitro: Signor Francesco Cosso di Reggio Calabria
Assistenti: Arcangelo Vingo di Pisa e Signor Nicola Spinello di Avellino

Note: giornata di sole, terreno in buone condizioni, spettatori presenti 1200 circa.


CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Al 2° bel cross di Tortori dal lato sinistro dell’area di rigore ospite, i difensori ospiti fanno buona guardia ed anticipano gli avanti gialloblù.
Al 5° tiro dalla distanza telefonato di Kabaschi per la Viterbese parato senza difficoltà dall’estremo difensore piacentino.
Al 6° tiro dalla distanza di Tortori che si perde alto sopra la traversa della porta ospite.
Al 12° palla persa banalmente dai gialloblù a centrocampo, ne approfittano subito gli avversari per ripartire in contropiede: per fortuna ci pensa Atanasov ad anticipare gli avanti ospiti in area gialloblù sventando la minaccia.
Al 14° bella discesa sulla fascia destra di Mendez che mette in mezzo all’area un bel cross ma un difensore ospite anticipa tutti e manda in fallo laterale.
Al 16° calcio di rigore per il Pro Piacenza per fallo di mano del difensore centrale della Viterbese-Castrense Atanasov.
Della battuta dal dischetto si incarica Aspas ma il suo tiro all’angolo destro viene respinto dal portiere Iannarilli, sulla ribattuta si  accende una mischia furibonda in area della Viterbese e, ancora una volta, l’estremo difensore gialloblù Iannarilli  salva la sua porta respingendo d’istinto una conclusione ravvicinata  e mettendo il pallone  in calcio d’ angolo. Il seguente tiro dalla bandierina per gli ospiti è senza esito; il portiere gialloblù Iannarilli abbranca in presa aerea  il pallone scodellato in area.
Al 23° corner per la compagine emiliana senza esito, la  difesa gialloblù fa buona guardia ed il portiere Iannarilli fa suo il pallone in presa alta.
Al 25° contropiede degli emiliani che approfittano di un errato disimpegno dei gialloblù a centrocampo, ripartono in velocità con Alessandro che, entrato in area, viene affrontato da Celiento e cade  forse accentuando la caduta; l’arbitro non concede il rigore agli ospiti ed ammonisce per simulazione l’attaccante Alessandro del Pro Piacenza.
Al 27° parata del portiere Iannarilli della Viterbese su colpo di colpo di testa di Messina.
Al 28° ancora emiliani pericolosi in attacco con Dedusci che, lanciato in contropiede, a tu per tu con il portiere Iannarilli manda sull’esterno della rete; brivido per la difesa gialloblù che, nell’occasione, si è fatta sorprendere e saltare in velocità.
Al 34° punizione per i gialloblù dai 30 metri senza esito: batte forte Kabaschi ma  la barriera ospite respinge la sua conclusione.
Al 36° conclusione di Bazzoffia del Pro Piacenza che, dal limite dell’area, impegna il portiere della Viterbese che si accartoccia sul pallone parando il tiro.
Al 44° tiro di Vandeputte dai 20 metri da posizione centrale, senza pretese, che si perde a lato della porta emiliana.
L’arbitro concede 2 minuti di recupero ma la prima frazione di gioco termina con il risultato di 0-0 con i gialloblù in affanno e con poche idee e gli ospiti padroni del centrocampo.


CRONACA DEL SECONDO TEMPO

Al 1° Viterbese pericolosa con Tortori che, servito da Razzitti, tira dai 20 metri e parata dal portiere Gori del Pro Piacenza.
Al 3° Vandeputte viene anticipato di un soffio in area da un difensore che manda in fallo laterale.
Al 5° il Piacenza si rende pericoloso in area gialloblù conDSC_1457 DSC_1458 DSC_1461 DSC_1462 DSC_1463 DSC_1464 un traversone, per fortuna nessun attaccante avversario riesce a deviare il pallone che finisce sul fondo.
All’8° doppio cambio nelle fila della Viterbese, escono Razzitti per Jefferson ed esce Vandeputte per Cenciarelli.
Al 10° Mendez per i gialloblù, dal vertice sinistro, conclude in porta mandando alto sopra la traversa.
Al 12° Pro Piacenza vicino al vantaggio con Beduschi che, servito in area da un cross proveniente dalla fascia destra, manda a lato da buona posizione fallendo una buona occasione.
Al 16° l’attaccante gialloblù Jefferson viene anticipato dal portiere Gori in uscita.
Al 18° viene ammonito Jefferson per gioco falloso.
Al 19° cambio nelle fila ospiti, esce Calandra e al suo posto in campo Belfasti.
Al 25° altra sostituzione,  esce Monni ed entra Mastroianni  nelle fila ospiti.
Al 26° viene ammonito Aspas del Pro Piacenza per un fallo su Tortori sulla trequarti campo ospite.
Al 28° Viterbese pericolosa con Cenciarelli che, servito in area, prova la conclusione in porta ma il tiro viene respinto.
Al 29° cambio effettuato da Mr.Bertotto nelle fila della Viterbese, esce Mendez e al suo posto Bismark.
Al 31° punizione per gli ospiti dai 30 metri senza esito, il tiro viene respinto dalla barriera gialloblù.
Al 32° la Viterbese si porta in vantaggio con Cenciarelli che, ben servito da Jefferson in area dal lato sinistro, con un preciso diagonale batte il portiere ospite Gori con il pallone che prima colpisce il palo sinistro interno e, poi, finisce in rete tra il tripudio del pubblico di fede gialloblù.
Al 36° Mr. Pea per gli ospiti provvede ad cambio entra Starita ed esce Barba.
Al 37° corner per gli ospiti, pallone spiovente in un’area gialloblù affollatissima, colpo di testa di Bedushi con il pallone  che esce di pochissimo dal palo destro con Iannarilli proteso in tuffo.
Al 41° sostituzione, esce Kabaschi ed entra Musacci nella Viterbese.
Al 42° corner per i gialloblù conquistato da Jefferson ma  anche questa volta è senza esito, la difesa emiliana fa buona guardia ed allontana il pallone.
L’arbitro concede 5 minuti di recupero.
Al 3° di recupero corner conquistato da Jefferson anche questa volta senza esito, la difesa emiliana anticipa gli attaccanti della Viterbese.
La partita finisce con la vittoria sofferta dei gialloblù di misura che, con questo successo, si portano a ridosso della vetta in attesa delle partite serali.

RISULTATI DELLA 7° GIORNATA DI ANDATA

CUNEO-LUCCHESE 0-3
OLBIA-PISTOIESE 0-0
PIACENZA-GAVORRANO 3-0
VITERBESE-CASTRENSE-PRO PIACENZA 1-0
MONZA-ALESSANDRIA 1-1
SIENA-GIANA ERMINIO 0-0
PRATO-CARRARESE –
PISA-ARZACHENA-
AREZZO-PONTEDERA-

HA RIPOSATO IL LIVORNO

CLASSIFICA

LIVORNO 16
VITERBESE-CASTRENSE 15
SIENA 15
OLBIA 14
PIACENZA 13
PISA 11
LUCCHESE 10
MONZA 9
PISTOIESE 9
ARZACHENA 9
CARRARESE 9
CUNEO 8
AREZZO 6
PRO PIACENZA 5
GIANA ERMINIO 5
PRATO 5
ALESSANDRIA 4
PONTEDERA 2
GAVORRANO 0

PROSSIMO TURNO

VITERBESE-CASTRENSE-MONZA
ALESSANDRIA-PRATO
GAVORRANO-ARZACHENA
GIANA ERMINIO-PISTOIESE
LIVORNO-AREZZO
LUCCHESE-PISA
OLBIA-SIENA
PONTEDERA-PIACENZA
PRO PIACENZA-CUNEO

RIPOSERA’ LA CARRARESE