Acquapendente, Sabatini: “Vendita box auto senza autorizzazione regionale, partono verifiche”

Daniele Sabatini
Daniele Sabatini

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – “Il Comune di Acquapendente mette in vendita box auto senza alcuna autorizzazione da parte della Regione Lazio. Lo abbiamo appreso oggi dall’assessore Civita il quale, in risposta ad una mia interrogazione, ha chiarito come su questa operazione da parte del Comune non ci sono state comunicazioni formali e che la Regione Lazio non ha rilasciato alcuna autorizzazione. Parliamo dei box auto nel parcheggio interrato di via Cantorrivo su cui, durante il question time di oggi, ho presentato una interrogazione per rimarcare perplessità e preoccupazione sull’utilizzo di fondi regionali, stanziati con un bando di investimenti per la realizzazione di parcheggi nei Comuni del Lazio, per realizzare opere poi messe sul mercato.

L’assessore ha inoltre comunicato di aver chiesto agli uffici regionali di verificare gli aspetti di legittimità e opportunità degli atti approvati dall’amministrazione comunale. Un intervento di cui ringrazio l’assessore al quale ho chiesto che il Consiglio regionale sia aggiornato sull’esito delle verifiche. Per il Comune di Acquapendente si preannuncia una fase molto delicata”.

E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini.