San Venanzo, nuova legge piccoli Comuni, sindaco Marinelli: “Riconosciuto nostro ruolo strategico”

NewTuscia – SAN VENANZO – Con questa legge si riconosce soprattutto il ruolo strategico che hanno i piccoli Comuni quale primario presidio dei territori marginali e scarsamente abitati”. Commenta così il sindaco, Marsilio Marinelli, la legge approvata sui piccoli Comuni che prevede una serie di azioni e misure a sostegno dei 5.835 piccoli enti con popolazione inferiore a 5miola abitanti e 100 milioni di euro di stanziamento, di cui 10 quest’anno.

“Potrà essere – prosegue Marinelli – uno strumento importante a sostegno e valorizzazione dei territori. Un ringraziamento particolare deve essere fatto all’on Realacci primo firmatario della proposta di legge per il suo costante e continuo interessamento”.

In breve – E’ attivo da oggi il potenziamento del sistema di approvvigionamento idrico nella frazione di Collelungo e nella località di La Badia. Tale intervento è stato attuato mediante la creazione di una nuova linea di condotta proveniente dalla dorsale della “Pasquarella”.

Apre domani alla palestra della scuola di San Venanzo la mostra ambientale “Respiro” dell’artista Claudio Marani.

Giove, fontana rosa il 1° ottobre per campagna contro tumore al seno

Giove
Giove

NewTuscia – GIOVE – Sarà illuminata di rosa il 1° ottobre la fontana dei giardini pubblici in occasione della giornata dedicata alla Campagna “Nastro Rosa 2017” promossa da Anci e Airc per promuovere la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori della mammella. Ne dà l’annuncio l’amministrazione comunale che ha recepito l’invito dell’Anci ad illuminare di rosa il palazzo comunale o un monumento significativo della città.

“la Campagna – dice il Comune ribadendo le dichiarazioni del presidente nazionale Anci de Caro – è oramai simbolo universale per la salute delle donne ed ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di persone sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella”.

“Si tratta di un piccolo gesto ma dal grande significato – commenta la vicesindaca con delega al sociale, Elisabetta Pevarello -, che intende focalizzare l’attenzione sull’importanza che riveste, per la salute di noi donne, una corretta prevenzione nei confronti di uno dei più grandi rischi per la nostra salute”.

Calvi dell’Umbria, gruppo sbandieratori festeggia 10 anni

NewTuscia – CALVI DELL’UMBRIA – Al via il progetto gruppo sbandieratori Carbium 2017/18, una serie di iniziative in occasione del primo decennale di vita nella comunità di Calvi dell’Umbria. A darne notizia è l’amministrazione comunale che ricorda come il gruppo “coinvolge pienamente il territorio e i cittadini”. Molte le attività che sono state illustrate alla presenza del sindaco, Guido Grillini, tra le quali la scuola per sbandieratori, una fra le più attive della zona. “Obiettivo della scuola – dicono gli sbandieratori – è insegnare l’arte della bandiera con dei corsi specifici destinati agli studenti delle scuole elementari e medie”.

Lugnano in Teverina, dedicati ad adulti e bambini laboratori teatrali spazio Verdecoprente

NewTuscia – LUGNANO IN TEVERINA – Sono aperti ad adulti, bambini e ragazzi i laboratori di Vocabolomacchia teatro-studio – Associazione Ippocampo condotti da Roberto Giannini e Rosella Viti allo spazio Verdecoprente di Piazza Marconi. Ne informano il Comune e gli stessi organizzatori che spiegano quali tipi di attività vengono svolte nei laboratori.

“Arte, giocoteatro e movimento – dicono gli organizzatori – sono riservati ai bambini dai 4 anni, mentre i ragazzi possono cimentarsi nel lavoro con il corpo e la voce, il movimento espressivo, i giochi teatrali, la scrittura creativa, il teatro e la multimedialità. Per gli adulti infine – concludono – approfondiremo la presenza scenica, concentrandoci sul corpo, il teatro fisico e il movimento espressivo, sulla voce con il respiro, i risuonatori, l’emissione, il timbro e il ritmo.

Per quanto riguarda le parole e i testi, sarà data attenzione all’interpretazione e alla scrittura, ai giochi teatrali collettivi, alle tecniche di narrazione itinerante in spazi diversi al teatro, alle performance e alla multimedialità.

Provincia, Consiglio approva ricognizione impianti sportivi dei comuni: Un elenco unico a disposizione dei cittadini

NewTuscia – TERNI – Prevede la riognizione di tutti gli impianti sportivi del territorio provinciale presenti nei comuni lo schema di convenzione, gratuita, predisposto dalla Provincia di Terni e votato ieri dal Consiglio di Palazzo Bazzani. Il progetto punta a mettere in rete le strutture pubbliche e quelle private ad uso pubblico sistematizzandole nel sito internet della Provincia tramite un elenco consultabile da associazioni e privati cittadini che vogliano praticare attività sportive. L’elenco stesso conterrà la classificazione degli impianti per tipologia e caratteristiche, il comune dove si trovano ed i contatti utili per utilizzarli.

Fra i principali obiettivi anche quello di fare il punto della situazione dell’esistente e progettare, insieme ai Comuni e agli enti di promozione sportiva, nuove strutture in grado di colmare le lacune in base alle esigenze che verranno manifestate dai territori.

Oltre agli spazi dedicati allo sport, nel sito internet verranno inserite anche tutte le manifestazioni, le feste e gli eventi patrocinati dai Comuni, con le relative calendarizzazioni, per offrire in tempo reale ai cittadini un quadro complessivo degli appuntamenti sul territorio. Il progetto verrà sviluppato per ambiti territoriali, partendo dalla Valnerina ternana e raggiungendo il narnese-amerino, l’area San Gemini-Acquasparta-Montecastrilli-Avigliano e l’orvietano.