Giana Erminio bestia nera della Viterbese

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese-Castrense esce sconfitta in casa  per 3-2 ad opera della Giana Erminio che si conferma la bestia nera dei gialloblù, espugnando per la seconda volta consecutiva il Rocchi.

Ecco le formazioni che sono scese in campo allo stadio Rocchi:;

VITERBESE-CASTRENSE: Iannarilli, Peverelli, Cenciarelli, Celiento, Bismark, Musacci, Sini, Baldissin, Tortori,  Jefferson, Pandolfi.

A disposDSC_0675izione di Mr.Valerio Bertotto: Pini, Pacciardi, Razzitti, Mendez, Vandeputte, Micheli, Mbaye, Zenuni, Di Paoloantonio, Atanasov

GIANA ERMINIO: Sanchez, Percio, Foglio, Chiarello, Iovine,  Pinto, Pinardi, Bonalumi, Marotta, Montesano, Bardelloni.
A disposizione di Mr. Cesare Albé: Degeri, Concina, Perna, Greselin, Taliento, Seck, Rocchi, Capano,  Sosio.

Arbitro: Nicola Di Tullio di Bari
Assistenti: Francesco Gentileschi di Terni e Signora Tiziana Trasciatti di Foligno

Note: Terreno in buone condizioni, bella giornata di sole, spettatori presenti circa 1200 circa. In curva Nord i tifosi della Viterbese hanno messo uno striscione di protesta nei confronti della dirigenza gialloblù, che recita: “La nostra assenza una sofferenza … noi a difesa della storia”.


CRONACA DELPRIMO TEMPO

Al 3° prima conclusione della partita in porta ad opera di Tortori per la Viterbese che, all’altezza dal vertice dell’area sinistro, prova a sorprendere l’estremo ospite ma  il suo tiro è parato dal portiere del  Giana Erminio.
Al 4° Viterbese pericolosa con un tiro da limite del mediano Cenciarelli che, in pallonetto, cerca di scavalcare il portiere lombardo ma il pallone esce alto di pochissimo dall’incrocio dei pali sinistro.
Al 7° la Viterbese passa in vantaggio con Cenciarelli che, ben servito in area ospite da un passaggio filtrante, si destreggia bene e conclude in rete con un preciso diagonale che non lascia scampo al portiere ospite.
Al 9° Giana Erminio pericolosa con un tiro dalla distanza di Pinardi che esce in paio di metri fuori dai pali.
Al 10° il Giana Erminio perviene al pareggio con Bardelloni che sfrutta al meglio  un passaggio filtrante in area gialloblù  e batte con un gran tiro il portiere Iannarilli in uscita.
Al 15° corner per i gialloblù senza esito, il portiere del Giana Erminio abbranca il pallone in presa aerea.
Al 17° Cenciarelli serve Jefferson che non aggancia un pallone e l’azione sfuma.
Al 18° la Viterbese va vicina al vantaggio: bella azione di Bismark che si invola sulla fascia destra, entra in area avversaria e mette al centroarea un cross basso per l’accorrente Tortori che tira forte in corsa colpendo la base del palo sinistro a portiere battuto, poi la difesa ospite libera.
Al 22° punizione per la Viterbese dai 25 metri, batte Musacci e parata dal portiere del Giana Erminio.
Al 23° La Giana Erminio va vicina al vantaggio con Pinto che entra area ma si decentra troppo sulla destra, consentendo al portiere della Viterbese di chiudergli in uscita lo specchio della porta e deviando in modo provvidenziale la forte conclusione dell’attaccante del Giana Erminio, poi la difesa gialloblù allontana  il pallone.
Al 24° viene ammonito Foglio per una brutta entrata a centrocampo su Musacci.
Al 26° batti e ribatti in area gialloblù con un salvataggio sulla linea dei difensori gialloblù.
Al 27° il Giana Erminio passa in vantaggio con Chiarello, che sfrutta al meglio un preciso lancio in area gialloblù, stoppa il pallone in corsa e, con un gran diagonale, batte il portiere della Viterbese Iannarilli.
Al 33° corner per gli ospiti con pallone messo in mezzo all’area gialloblù, si accende una mischia con un batti e ribatti, poi la difesa dei padroni di casa allontana la minaccia con molto affanno.
Al 35° viene ammonito il centrocampista Musacci per i gialloblù per avere commesso un fallo su Bardelloni, lanciato in contropiede  sulla trequarti campo gialloblù.
Al 37° pericolo per la difesa gialloblù Bardelloni del Giana Erminio, lanciato in porta, entra in area della Viterbese e tira: questa volta ci mette una pezza il portiere Iannarilli che respinge la forte conclusione evitando il 3-1.
Al 39° corner per i gialloblù conquistato da Bismark, senza esito anche questa volta: la difesa biancoazzurra fa buona guardia e libera allontanando il pallone dall’area  di rigore e vanificando gli sforzi degli avanti gialloblù.
Al 41° cambio nella Viterbese, esce Pandolfi ed entra Pacciardi.
Al 44° il portiere della Viterbese Iannarilli in uscita anticipa Chiarello

La prima frazione di gioco è terminata con il Giana Erminio in vantaggio per 2-1.

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

Si accendono i riflettori dello stadio Rocchi.
Al 1° cambio nelle fila della Viterbese, esce Musacci entra al suo posto Vandeputte.
Al 2° cross in area lombarda di Bismark, la difesa ospite fa muro e l’azione offensiva dei gialloblù sfuma.
Al 4° Bismark serve Jefferson che, da posizione decentrata sulla destra vicino al fondo linea, mette in mezzo un pallone al centro area ospite, poi un difensore ospite anticipa tutti e libera.
Al 6° tiro di Pinto dalla distanza del Giana Erminio che si perde lontano dai pali.
Al 9° la Viterbese si porta su 2-2 con Jefferson che, servito da un bel passaggio di Tortori che aveva conquistato un pallone vacante, mette in rete all’incrocio dei pali con un pallonetto.
All’ 11° il Giana si riporta in vantaggio sul 3-2 con Chiarello, che approfitta di un cross in area gialloblù e, con una conclusione di precisione, batte il portiere gialloblù Iannarilli.
Al 12° Mr. Bertotto provvede ad una doppia sostituzione nelle fila della Viterbese: esce Jefferson ed entra Razzitti e fa Mendez al posto di Bismark.
Al 13° viene ammonito Peverelli della Viterbese per una trattenuta.  La punizione per gli ospiti è dalla trequarti sinistra, pallone messo in mezzo all’area, la difesa gialloblù libera ma respinge corto sui piedi di Chiarello, appostato ai 20 metri, che tira forte in porta: il portiere della Viterbese Iannarilli compie un miracolo e devia il pallone in tuffo alla sua sinistra.
Al 17° contropiede della Giana con Bardelloni che si invola in area gialloblù e conclude in porta: il portiere della Viterbese salva con un intervento prodigioso deviando il pallone ed evitando la rete del 4-2 ospite.
Al 19° punizione per i gialloblù dai 25 metri; della  battuta si incarica Vandeputte e la sua conclusione si perde alta sopra la traversa.
Al 21° bella azione della Viterbese con Mendez che si destreggia bene sulla fascia sinistra, prova un cross, ma viene murato dalla difesa biancoazzura ospite.
Al 24° Mr.Bertotto provvede con un altro cambio, esce Baldassin ed entra Di Paoloantonio.
Al 27° corner per la Viterbese: pallone scodellato in area, si accende una mischia in area lombarda, l’arbitro interrompe il gioco per fischiare un fallo in attacco agli avanti della Viterbese.
Al 30° Mr. Albè provvede ad un cambio nelle fila della squadra lombarda, esce Bardelloni ed entra Perna.
Al 32° tiro dalla distanza di Cenciarelli che si perde alto sulla traversa.
Al 33° tiro di Chiarello del Giana Erminio parato in due tempi dal portiere della Viterbese Iannarilli.
Al 34° tiro di Vandeputte dal limite che si perde di poco alta sopra l’incrocio dei pali della porta difesa dall’estremo del Giana Erminio Sanchez.
Al 35° azione da rete di Razzitti per i gialloblù con l’attaccante che tira in porta ma, anche questa volta, il portiere ospite respinge il tiro ma l’azione era stata fermata in precedenza dall’arbitro.
Al 36°  Il tecnico Albè provvede ad un doppio cambio, escono Pinardi e Chiarello per Degeri  e Greselin.
Al 39° Viterbese vicina al 3-3 con Mendez che entra in area e tira in porta, il portiere ospite respinge e, poi, il pallone giunge sui piedi di  Di Paoloantonio che conclude in porta ma un difensore ospite respinge sulla linea
Al 40° Viterbese vicina al 3-3 con Razzitti che, da posizione decentrata, manda sull’esterno della rete .
Al 41° altra sostituzione, esce Iovine ed entra Sosio nelle fila biancoazzurre lombarde.
Al 42° punizione per gli ospiti dalla trequarti senza esito per gli ospiti.
Al 43° viene annullata una rete alla Viterbese per fallo sul portiere in mischia.
al 44° angolo per i lombardi senza esito.

Dopo quattro minuti di recupero la partita finisce con il successo della Giana Erminio che espugna ancora una volta il Rocchi per 3-2

PROSSIMO TURNO

GAVORRANO-VITERBESE-CASTRENSE
ALESSANDRIA-AREZZO
ARZACHENA-MONZA
PISTOIESE-CUNEO
PONTEDERA-LIVORNO
PRO PIACENZA-OLBIA
LUCCHESE-PIACENZA
PISA-PRATO
RIPOSERA’ IL GIANA ERMINIO