Policlinico, Aurigemma (FI): la “meritocrazia” di Zingaretti

antonello-aurigemmaNewTuscia – ROMA – “Sono convinto che il Presidente Zingaretti, nello scegliere gli amministratori degli enti e delle società regionali, prenda spunto dalle parole di Goethe secondo cui: “Sembra che non ci si renda conto mai che il merito e la buona fortuna siano strettamente legate”.

Infatti – aggiunge – credo che il Presidente Zingaretti, indicando quale futuro Commissario dell’Istituto San Michele un arzillo ottuagenario ex direttore generale del Policlinico Umberto I, punti principalmente sulla sua fortuna e non sul “merito” di essere riuscito a raddoppiare il debito del Policlinico Umberto I, e su questo chissà se un giorno qualche magistrato contabile vorrà fare luce”

Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma