NewTuscia – forexÈ il mercato più grande in assoluto per volumi di scambi e rappresenta ad oggi un’opportunità che tanti utenti stanno cogliendo. Il forex è lo spazio nel quale avviene la compravendita di valute internazionali; un mercato alternativo cui tanti utenti si stanno rivolgendo sfruttando le potenzialità offerte dalla rete internet e dal trading online.

Per capire cosa’è il forex e come fare per investire rivolgiamo qualche domanda alla redazione di Forexitalia24.com, che opera nel settore fornendo consigli a chi investe in modalità autonoma.

“Fare trading sul forex è un’opportunità di guadagno che sempre più utenti stanno cercando di sfruttare. Aprire un conto di trading online per iniziare a investire su questo mercato è estremamente facile. Ecco perché negli ultimi anni è esplosa la moda del forex.”
Cosa occorre per investire?
“Quello cui si faceva riferimento: un conto online presso uno dei tanti broker presenti in rete. Ce ne sono tantissimi e operano secondo modalità differenti; per questo l’utente oggi non ha che l’imbarazzo della scelta. Al contempo si sono ovviamente moltiplicati anche i rischi.”
Quali sono i pericoli del forex?
“Primo, quello di affidarsi a broker non a norma. Operatori che sono sul mercato senza avere le opportune licenze degli organi competenti. Chi si sentirebbe tranquillo ad  affidare i soldi a un intermediario fuori legge? Poi c’è un altro elevato fattore di rischio nel forex.”
Di quale fattore si parla?
“Uno dei rischi è quello di vedere sparire i propri soldi anche piuttosto in fretta se non si ha dimestichezza con lo strumento. Sono tanti i trader alle prime armi che iniziano ad utilizzare questo strumento come se fosse un gioco; e che, come ovvio che sia, con pochi movimenti finiscono per perdere tutto il budget previsto.”
Come fare per evitare questo rischio?
“Capire che il forex non è un gioco, ma un investimento serio. Prima di iniziare a puntare soldi veri, magari. Si potrebbe prendere in considerazione ad esempio di iniziare a investire con un conto demo, che consente di allenarsi con investimenti portati avanti con soldi non reali. Un periodo di formazione in sostanza, come per tutto ciò che richiede conoscenze tecniche.”
Quindi piattaforme sicure e regolamentate unite ad un periodi di studio?
“Si questa è la base migliore per partire con il forex. Sono i punti iniziali per sperare quantomeno di non buttare da subito i propri soldi. Poi comunque non è sufficiente solo questo per guadagnare: quando si investe ci si va a misurare con un mondo composto potenzialmente da milioni di utenti che hanno tutti il medesimo obiettivo. E, come ovvio che sia, non tutti possono riuscire a raggiungerlo.”