La Viterbese-Castrense sonda il mercato

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – Ormai in casa gialloblù il tempo stringe. Bisogna allestire la squadra per la prossima stagione agonistica 2017-2018 avendo anche i gialloblù rinunciato alla partecipazione alla Coppa Italia.

Ora il patron Piero Camilli, dopo avere cercato invano di vendere la società gialloblù ad altri acquirenti, si trova con una rosa di giocatori contrattualizzati molto ristretta: anche il trequartista Francesco Marano, appena ritornato dal prestito dal Melfi, ha deciso di rescindere il contratto che lo legava alla Viterbese-Castrense.

Il Patron Piero Camilli ora deve pensare a fare la campagna acquisti
Il Patron Piero Camilli con il D.S Alessandro Luci  ora devono pensare a fare la campagna acquisti

L’attaccante Nando Sforzini dato per partente fino a qualche giorno fa  sembra invece rientrare nei piani societari.

Nella rosa dei titolari rimane invece Anthony Iannarilli, il portiere reduce da una stagione strepitosa e che è nel mirino di molte squadre di Lega Pro e serie B.

Il Ds Alessandro Luci e Mr.Valerio Bertotto hanno puntato i loro riflettori sul terzino sinistro Emanuele Malerba, classe 1992, lo scorso anno in forza al Siracusa in Lega Pro.

Altre alle voci di mercato parlano di un interessamento della compagine gialloblù sul mediano Silvano Raggio Garibaldi, classe 1989, originario di Chiavari, centrocampista ventottenne cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Genoa e in partenza da Mantova, società di Lega Pro che è stata esclusa dalla Lega Pro di Firenze.

Un altro giocatore su cui si è posata all’attenzione degli addetti ai lavori è l’ esperto Christian Terlizzi, ex  Trapani, formazione appena retrocessa dalla serie B.

Tra gli elementi  d’esperienza che possono essere considerati come possibili obiettivi di mercato per la formazione del neo tecnico Mr. Valerio Bertotto e del Ds Alessandro Luci c’è il centrocampista Andrea Lazzari, giocatore con esperienze in serie B nelle formazioni del Cagliari e dell’ Atalanta; quest’ultimo ha appena terminato il suo contratto con il Pisa (anch’essa retrocessa), formazione in cui ha militato nella scorsa stagione.

Tra gli altri possibili obiettivi di mercato della compagine gialloblù c’è anche l’ex Sorrento Paulinho, reduce da  esperienze anche all’estero. Il suo ingaggio è però molto oneroso per una società come la Viterbese-Castrense: il giocatore ha tra le sue caratteristiche  migliori un buon fiuto per il  gol ed una buona media realizzativa.

Molti sono  i giocatori svincolati in cerca d’ingaggio, tra questi molto corteggiato è il difensore centrale esperto Alessandro Lambrughi, classe 1987, in forza lo scorso anno al Livorno, squadra che ha giocato lo stesso girone della Viterbese l’anno scorso.

La situazione è in continua evoluzione, in attesa dei primi annunci sugli acquisti e l’inizio della preparazione pre-campionato