Tutto il gusto dei maccaroni canepinesi nella quinta edizione della sagra

NewTuscia – CANEPINA – Quinta edizione a Canepina per la Sagra dei Maccaroni Canepinesi, la pasta tipica del paese cimino meglio nota come “fieno canepinese”. Venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 luglio 2017 in Piazzale Primo Maggio sarà possibile degustare questo piatto tipico in tre diverse varianti (maccaroni al ragù, maccaroni ai funghi porcini e maccaroni all’ErnestinCAN_Sagra_Maccaroni_tavolate_1a), il tutto accompagnato da musica dal vivo, fiera mercato e giochi per bambini e sarà inoltre possibile effettuare visite guidate al centro stoico di Canepina e al Museo delle Tradizioni Popolari.

I maccaroni, o fieno, sono una pasta all’uovo fatta in casa dalle massaie canepinesi, così sottile da sciogliersi in bocca, divenuta famosa anche a livello nazionale. La ricetta originale, che viene tramandata da generazione in generazione, prevede l’utilizzo di uova e farina e viene concretizzata attraverso un laborioso procedimento: si prepara una sfoglia molto sottile che dopo essere stata arrotolata su se stessa, viene tagliata molto stretta e lasciata asciugare per un giorno.

La ricetta tradizionale vede utilizzare come condimento il sugo a base di carne tritata e pecorino, ma poiché questa pasta è veramente speciale, la si può mangiare in moltissimi altri modi.

 La sagra è promossa dal Comune di Canepina e organizzata dalla Pro Loco e dall’Avis.

Per informazioni e prenotazioni: Fabio 329.0183259 –  Francesca 328.8279842 – Pro Loco Canepina 0761.752761.

Foto:

La locandina dell’evento

Le tavolate in Piazzale Primo Maggio
Con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, i consiglieri regionali Enrico Panunzi e Riccardo Valentini, il parlamentare Alessandro Mazzoli e il sindaco Aldo Maria Moneta
Il fieno al ragù
Il fieno all’Ernestina
Lo staff