NewTuscia – OSTIA – In una nota il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma e il già consigliere municipale Luigi Zaccaria hanno dichiarato:

“L’investimento di una donna a Ostia in via delle Gondole nei giorni scorsi, fortunatamente senza particolari conseguenze negative, conferma la scarsa manutenzione e lo stato di degrado totale in cui versa il territorio. Ultimamente, episodi come questo non rappresentano un caso isolato nel municipio X.

La situazione è decisamente preoccupante. Come se non bastasse, bisogna poi ricordare la vetustà della segnaletica verticale e orizzontale, sbiadita e ormai totalmente inesistente. Per non parlare poi delle buche e delle voragini, che sono state ribattezzate ironicamente come “le catacombe di Ostia”, e che in alcuni casi sono diventate delle mini-discariche a cielo aperto.

buche-stradali-voragine-roma

Questo è il risultato dell’inadeguatezza di certe scelte e dell’incapacità gestionale di assumere azioni concrete a beneficio della collettività. Le uniche misure messe in campo dal Campidoglio sono i limiti di velocità a 30 km/h su via Colombo, che non fanno altro che creare ulteriori disagi.

La nostra preoccupazione è proprio dovuta all’assenza di proposte valide per affrontare concretamente le problematiche della sicurezza stradale, non ascoltando così le istanze della cittadinanza.

Ci chiediamo, proprio a tal proposito, come si sta muovendo il Campidoglio per porre rimedio alle richieste di risarcimento danni, avanzate da numerosi automobilisti.

Le criticità, quindi, sono numerose e gli enti competenti, Comune e Municipio x, purtroppo sembrano sottovalutare la questione, che penalizza in ogni caso i cittadini”.

 

Lo dichiarano