Giornata mondiale dello yoga

21 Giugno 2017

Terza giornata mondiale dello Yoga

di Bachan Fernanda Ferrazzani

Istituita dall’ONU nel 2014, e organizzata per la prima volta durante il solstizio d’estate del 2015, oggi in tutto il mondo si celebra la tradizione dello Yoga.

Non stiamo solo celebrando la gi Yoga-day-rajpathornata dedicata allo yoga, ma stiamo allenando la mente umana a iniziare una nuova era di pace ed equilibrio”.

Narendra Modi

Primo ministro dell’India

Il governo indiano sta investendo molto nella diffusione dello yoga e i praticanti occidentali sono sempre di più accolti ed accettati negli ashram indiani.

Negli ultimi vent’anni si è registrato un boom in crescendo di partecipanti ai corsi e la nascita di scuole di formazione, di diverso lignaggio, dove si approfondiscono diversi aspetti della pratica.

Tutte le scuole fanno comunque riferimento all’antico testo di Patanjali che descrive gli otto aspetti (braccia, membra) della pratica:

YAMA le cinque restrizioni

NIYAMA le cinque discipline

ASANA posture per la salute e la meditazioneGiornalta-Internazionale-dello-Yoga

PRANAYAM controllo della forza vitale

PRATYHAR ritrazione di sensi e pensieri

DHARANA concentrazione

DHYANA meditazione profonda

SAMADHI risveglio e assorbimento nello spirito

Come dice la radice della parola stessa Yoga Unire, il lavoro è trasversale e toccherà tutte le sfaccettature dell’essere umano, non solo posture o respiro, anche se alla base c’è proprio quest’ultimo…il respiro.

Anche nella provincia di Viterbo negli ultimi anni sono nate moltissime scuole dove poter provare questa pratica.

Per questa giornata internazionale l’appuntamento è a Valle Faul con Romano Lubrano Lobianco della scuola Iyengar che ci guiderà nella sequenza ufficiale scelta dal governo indiano. Tutti possono partecipare, è consigliato di portare tappetino e coperta.

Gli appuntamenti di oggi si concluderanno con il mantra per la pace, l’evocazione di buoni propositi per spingere l’umanità veYoga_at_Eiffile_2rso luce e maggiore consapevolezza.

Sarve bhavantu sukhinah,
Sarve santu niramayah,
Sarve bhadrani pashantu,
Maa kascit duhkha bhagvavet
Om, Shantih, shantih, shantih

Possano tutti essere felici,
Possano tutti essere liberi dalle malattie,
Possano tutti vedere quello che è buono,
Che nessuno soffra
Om, pace, pace, pace

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21