Festa del Rinascimento di Acquasparta, gran Finale!

FESTA DEL RINASCIMENTO: VINCE LA CONTRADA DI PORTA VECCHIA 

Ma un’intera città si sente vincitrice!

corteodeidoni2NewTuscia – ACQUASPARTA – È la contrada di Porta Vecchia ad aggiudicarsi la 18° edizione della Festa del Rinascimento per il quarto anno consecutivo.

Una competizione sentita fino all’ultimo giorno e cominciata domenica 11  con il Palio della Lince aggiudicatosi proprio da Porta Vecchia, seconda contrada in classifica San Cristofaro e terza la contrada del Ghetto.

Seconda gara utile per la classifica quella del Teatro delle Contrade vinta dalla Contrada di San Cristoforo con l’appassionante rappresentazione di Antigone di Sofocle, seconda in classifica la contrada di Porta Nuova con il divertente Don Chisciotte e terza classificata la Contrada del Ghetto con il Teatrino delle meraviglie.

Terza sfida quella del Piatto Rinascimentale: la “Suppa” era il tema di quest’anno e a cucinare il piatto vincente è stata la contrada di Porta Vecchia, seguita da quella del Ghetto e da ultima la contrada di San Cristoforo.

Ultima sfida quella di sabato 17, il Gioco dell’Oca che ha visto vincitrice la contrada del Ghetto, seguita da San Cristoforo e Porta Vecchia.

La classifica generale:

Porta Vecchia 18 punti

San Cristoforo 16 punti

Ghetto 14 punti.

corteodeidoni3Nel corso della serata è stati annunciati anche il vincitore della Sfida del Tamburini (non valida per la classifica generale), ad esultare sono stati i Tamburini di San Cristoforo,  e i vincitori del Premio Miglior Attore e Miglior Attrice “Mariolina Montani” del Teatro di Contrada:

Riccardo Gubbiotti di Porta Vecchia come Miglior Attore

Cristina Liti di San Cristoforo come migliore Attrice

Bilancio positivo per La Festa del Rinascimento che ha incantato tutti i partecipanti in questi 11 giorni di rievocazioni storiche, spettacoli teatrali, convegni, giochi e taverne. Le tarverne le prime ad essere soddisfatte delle  presenze che registrano un +30% rispetto allo scorso anno.

Soddisfatti i contradaioli di Porta Vecchia per la vittoria, ma soprattutto soddisfatti tutti gli acquaspartani che hanno assistito alla rinascita di una città  piena di vita e di turisti.

corteodeidoni4L’attesissima giornata di domenica è iniziata alle 18 con l’evento “VAGABOLARIO – Viaggio Didascalico Sonante”,  una rappresentazione teatrale scritta e diretta da Francesco Severini, in versi e racconti con canti delle tradizioni popolari eseguiti dal vivo. Un evento di alto livello culturale che si è tenuto nella splendida cornice del giardino di Palazzo Cesi a cui hanno assistito numerose persone di Acquasparta ma anche molti turisti, tutti rimasti incantati dalla professionalità degli artisti.

Alle 21 il Grande Corteo dei Doni ha dato vita all’ultima rievocazione storica della Festa che ha anticipato lo spettacolo “alfin dal cielo piovve la manna” molto coinvolgente.

L’attesa dei contradaioli per la proclamazione della Contrada vincitrice è terminata intorno alle 23:30 quando il Presidente dell’ente , Alessandro Dal Bosco, ha reso noti i punteggi di tutte le sfide.

Le chiavi della città rimangono nella contrada di Porta Vecchia, vincitrice per sei anni di fila. Appuntamento al 2018!

proclamazione1

vincitori1

vincitori2

vincitori3

vincitori4