Cesarini (M5s Tarquinia): “Detti prima i candidati assessori per premiare le competenze e non solo i voti”

NewTuscia – TARQUINIA – In questi giorni si è molto parlato della mia scelta di aver comunicato alla cittadinanza, prima del voto, chi saranno gli assessori della mia giunta. È una forma di trasparenza, che per il M5S significa contrasto alla partitocrazia, abituata a premiare con un assessorato chi controlla più voti, senza preoccuparsi delle competenze.

È giusto spiegare agli elettori che un sindaco cesarini-m5s-tarquinia-9puntiha facoltà di scegliere i propri assessori: tra i consiglieri che sono stati eletti (che in questo caso devono dimettersi dalla carica di consiglieri comunali), oppure esternamente al consiglio comunale, tra personalità della società civile. In questo modo si dà la possibilità al sindaco di scegliere la sua squadra di governo secondo i propri criteri, che nel mio caso sono stati quelli delle competenze.

Non vorremmo trovarci, infatti, come accaduto finora, con degli assessorati ricoperti dai candidati più votati, anziché dalle persone con le corrette competenze e la giusta esperienza. Questa vecchia pratica potrebbe portare, ad esempio, ad avere un idraulico con la delega ai Servizi Sociali, oppure ad un dipendente ASL a capo di importanti settori come i Lavori Pubblici, il Turismo, la Raccolta Differenziata.

Questo è il senso concreto della mia scelta, unito al fatto che le elezioni amministrative sono indette per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale, e non per l’elezione della Giunta, che secondo noi dovrebbe essere espressione di competenze e professionalità a servizio del sindaco, del Consiglio Comunale e dei cittadini.

La scelta degli assessori è di solito nelle mani del Sindaco, ma la nostra è stata anche condivisa con i candidati, sulla base delle competenze che si cercava di rappresentare, per dare a tutti gli elettori il senso della squadra pronta a governare.

Ecco che avremo al posto giusto: un commercialista al Bilancio, un’ex-campionessa sportiva allo Sport, un’imprenditrice turistica al Turismo e Ambiente, un sociologo ai Servizi Sociali.

Approfitto inoltre per ribadire – nel caso non fosse ancora chiaro – che il Movimento 5 Stelle di Tarquinia non farà alcun apparentamento con nessuna forza politica in caso di ballottaggio, e che andremo avanti compatti e coerenti con la nostra squadra.

Ernesto Cesarini
Candidato sindaco M5S Tarquinia