NewTuscia – CELLERE – Domenica 28 maggio 2017 si è svolta la cerimonia ufficiale di intitolazione del Campo Sportivo Comunale a Crescenzio Biondelli. Crescenzio, oltre ad essere stato membro della dirigenza dell’ASD Cellere, era noto per l’impegno nei confronti della comunità: lo dimostra il gran numero di partecipanti, una cittadina accorsa ad assistere all’evento, poiché Crescenzio era conosciuto e stimato da molte persone per il grande impegno che metteva a disposizione del proprio paese. Crescenzio infatti, oltre ad essere stato prima giocatore ed in seguito membro della dirigenza dell’ASD Cellere, era impegnato nell’Avis, nel Centro Anziani e nel gruppo Portatori di Sant’Egidio.

Dopo l’esibizione della banda S. Ermete di Ischia di Castro, hanno preso la parola il Sindaco Edoardo Giustiniani, il presidente dell’ASD Cellere Ernesto Amedei ed i familiari di Crescenzio. Tutti hanno voluto esprimere la propria commozione per l’evento e la gratitudine nei confronti di Crescenzio, che considerava il campo sportivo come una seconda casa, avendolo vissuto sia da giocatore che da allenatore, accompagnando nella crescita le nuove generazioni ed insegnando loro i valori dello sport.

Dopo aver scoperto la targa in memoria di Crescenzio e l’esibizione delle majorette di Ischia di Castro, si è svolta la partita del cuore ASD Cellere VS Vecchie Glorie e Amici di Crescenzio. I giocatori sono entrati in campo affiancati dai bambini celleresi: tre generazioni – passato, presente e futuro – di un paese piccolo ma unito nei valori dello sport. Palloncini giallo verde – i colori sociali di Cellere – sono stati lanciati in cielo, e si è svolta la partita, terminata con un pareggio.

banda ischia di castro

cellere campo sportivo

Sindaco Edoardo Giustiniani

targa crescenzio biondelli

majorette ischia di castro

giocatori asd cellere

asd cellere

20170528_174402