ORIOLO romanoNewTuscia – ORIOLO ROMANO – Bella operazione dei Carabinieri della Stazione di Oriolo Romano nel contrasto al fenomeno dei furti.

Ieri i militari sono intervenuti a seguito della segnalazione di un uomo che aveva notato due uomini aggirarsi con fare sospetto nei pressi di una autovettura che era parcheggiata in una zona isolata in quel comune. I militari sono giunti immediatamente sul posto e hanno notato i due che salivano velocemente a bordo della loro auto tentando di darsi alla fuga. Ne è nato un inseguimento che è stato troncato sul nascere e i due sono stati immediatamente bloccati. In loro possesso è stato trovata una punta per trapano con la quale in precedenza avevano bucato la serratura dell’auto in questione nel tentativo di aprirla e probabilmente asportarla. I due, entrambi italiani, rispettivamente di 38 e 36 anni sono risultati essere gravati da numerosissimi precedenti penali ed alla luce delle risultanze sono stati dichiarati in arresto per il reato di tentato furto aggravato.

Dopo le formalità di rito, i due arrestati,  sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza di questa Compagnia in attesa del rito per direttissima che è stato celebrato questa mattina presso il Tribunale di Viterbo. Il Giudice ha convalidato l’arresto in flagranza rinviando la discussione , a seguito della richiesta dell’Avvocato dei termini a difesa, ed ha emesso nei confronti dei due arrestati la misura dell’obbligo di firma presso gli Uffici della Polizia Giudiziaria.