parranoNewTuscia – PARRANO – Accostamento di 25mila euro per garantire i crediti verso terzi, 7mila per i contenziosi, 8mila vincolati per investimenti e 502 non vincolati. Sono i numeri del rendiconto di gestione 2016approvato all’unanimità dal Consiglio comunale e resi noti oggi dal sindaco Valentino Filippetti il quale sottolinea lo sforzo fatto dalla nuova amministrazione comunale.  “Il risultato di questo lavoro è stato sicuramente positivo – commenta Filippetti – su un argomento delicato perché si trattava delle attività a cavallo tra la gestione commissariale e la nuova amministrazione comunale eletta a metà 2016.

Come sappiamo – ricorda il sindaco – l’interruzione anticipata della legislatura era stata causata proprio dalla mancanza di figure chiave dell’amministrazione come il segretario comunale e il ragioniere. Pertanto si è dovuto scontare un pregresso notevole che ha comportato un piccolo slittamento rispetto alla scadenza del 30 aprile. Bisogna inoltre tener conto – aggiunge – che nel 2015 fu messo in atto un riaccertamento dei residui che fece emergere un disavanzo strutturale di 30mila euro spalmati in più annualità”. Filippetti ha voluto ringraziare gli uffici, guidati dal Vincenzo Riommi, per il lavoro svolto.

“Accanto all’attività giornaliera – specifica – sono stati affrontati e portati a termine nel 2016 provvedimenti strutturali che riguardano il nuovo regolamento degli uffici, la dotazione organica, il regolamento di contabilità, il passaggio al digitale per la parte contabile e molti altri atti di rilevanza generale”. L’assessore Isabella Tedeschini ha anche presentato due proposte, approvate dal Consiglio, sul regolamento comunale per il servizio di piazza per trasporto di persone con carrozza a trazione equina e sul regolamento per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea con noleggio di autovetture con conducente.