Francesco Virgili, un sindaco pragmatico per Capranica

NewTuscia – CAPRANICA – francesco virgiliA Capranica scende in campo come candidato sindaco Francesco Virgili per la lista “Per cambiare Capranica”. Una candidatura forte, che nasce da anni di opposizione costruttiva al Comune di Capranica nell’ultima consiliatura.

“Mi sono battuto per l’acqua pubblica votando contro la maggioranza”, dice Francesco Virgili, fiero di avere portato avanti una battaglia contro tutto e tutti per una causa giusta come l’acqua pubblica. Il suo impegno, poi, in questo senso, è andato anche controcorrente rispetto a tutto il resto del consiglio comunale: “Sono stato l’unico consigliere di Capranica a firmare la diffida al presidente della provincia Mazzola”.

Tante volte Virgili si è trovato solo nel combattere battaglie difficili. Tra queste la proposta del regolamento per la rateizzazione dei mutui che il Comune non aveva: purtroppo la proposta è stata bocciata dalla maggioranza.

“Sono stato l’unico consigliere a portare in consiglio il monitoraggio degli alberi – dice ancora Virgili – perché molti sono pericolanti: ricordo che tempo fa sono caduti dei pini, per fortuna senza causare danni a persone”.

Tra le altre azioni amministrative di Virgili vanno segnalate l’unico consiglio straordinario, fatto convocare dal candidato sindaco di “Per migliorare Capranica”, degli ultimi 25 anni e le oltre 300 interrogazioni protocollate in Comune.

Ecco perché Francesco Virgili è il candidato ideale per guidare il Comune di Capranica e dare quel vento di rinnovamento atteso ormai da tanti anni nel paese sulla Cassia.