NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Si svolgerà alle ore 15,00 presso la sala conferenze della curia vescovile di Civita Castellana un incontro sulle attività del Contratto di Fiume “Media Valle del Tevere da Orte alla Riserva Naturale Tevere-Farfa” aperto a tutti i cittadini interessati e alle associazioni dei comuni di Gallese, Civita Castellana, Magliano Sabina e Collevecchio. Le attività del contratto di fiume proseguono verso la fase di programmazione strategica e progettuale verso tre direzioni. Il primo è l’approfondimento delle quattro aree considerate come casi campione per lo sviluppo della vita pubblica sul fiume.

civita castellana - forte san galloUna   delle   aree   individuate   comprende   l’ambito   formato   dai   territori   dei   Comuni   di   Gallese, Civita Castellana, Magliano Sabina e Collevecchio e avrà come argomenti le azioni per la fruibilità del fiume (accessibilità, connessioni, servizi), il confronto sul tema della ciclovia della Media Valle del Tevere, le forre ed il fiume Treja come punti nodali da trattare congiuntamente con il fiume Tevere, sperimentazione   di   un   modello   comunicativo   innovativo   (piattaforma  Atom-CNR)   per   il   fiume Tevere. In secondo luogo l’organizzazione di attività formative sull’ambiente fluviale nelle scuole medie del territorio, con il supporto delle Associazioni locali. Infine la calendarizzazione delle iniziative previste sul fiume e nelle aree fluviali durante la primavera e l’estate da parte delle Associazioni territoriali e degli Enti Pubblici. Tutti i cittadini e le associazioni interessate agli argomenti che verranno affrontati possono partecipare liberamente alla riunione dell’11 maggio.

 

Comune di Civita Castellana