Montefiascone, si è svolto questa mattina il terzo appuntamento del ciclo di conferenze “Conoscere il mondo per comprendere l’Italia”

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Si è svolto nella mattinata di oggi ,nei saloni della Rocca dei Papi di Montefiascone, il terzo appuntamento del ciclo di conferenze “Conoscere il mondo per comprendere l’Italia” organizzato dall’assessore alla cultura Fabio Notazio.
Il tema di oggi era:”Riflessioni sul processo d’integrazione europea: quale nuovo paradigma?”.
Presente all’incontro il vice sindaco Orietta Celeste che ha portato i saluti da parte del sindaco Paolini, impossibilitato a venire per impegni istituzionali anticipatamente presi, un saluto a tutte le autorità civili e militari presenti, ai docenti (professor Luciano Dottarelli, professor Daniele Ardito, Luca Salvatelli) e agli studenti dell’istituto Carlo Alberto Dalla Chiesa presenti oggi in sala e agli ospiti l’Ambasciatore Italiano Luigi Calvalchini e il moderatore Costantino Moretti, analista presso il ministero degli Affari Esteri.
L’assessore Fabio Notazio dopo i saluti di rito è stato lieto di ricordare che l’evento è stato patrocinato dal Parlamento Europeo per nome e per conto dell’attuale presidente Antonio Tajani incontrato qualche giorno fa durante altri impegni istituzionali.
Il patrocinio del Parlamento Europeo viene dato per eventi istituzionali di alto spessore e rende merito a Montefiascone per questi importanti incontri voluti dall’assessore Fabio Notazio.
L’assessore ha quindi ricordato agli ospiti e alla popolazione  che nel mese di giugno il presidente del Parlamento Europeo sarà ospite di montefiascone per l’inaugurazione dello Sportello Europeo, ricordando l’utilità fondamentale di questo eccellente servizio offerto ai cittadini.
A questo punto ha preso la parola il moderatore Costantino Moretti che ha messo a suoi agio l’illustre ospite, il quale con notevole esperienza relaziona molti argomenti riguardanti il tema di oggi e facendo un analisi ben dettagliata riguardo la situazione europea nello stato attuale. Moretti ha fatto inoltre notare che i singoli stati hanno sicuramente un peso minore rispetto una comunità europea che da subito mette sul piatto della bilancia una popolazione che conta 500 mila abitanti e che per questioni economiche la l’Europa potrebbe avere sicuramente un valore in più rispetto uno stato singolo con tutte le sue difficoltà interne.
Tanti i punti che sono stati toccati e ben precise le risposte date dall’ambasciatore alle domande fatte dal pubblico che sono state molto interessanti e ben mirate.
Alla fine dell’incontro c’è stato un brindisi all’Enoteca Provinciale Tuscia offerto dalla Cantina Leonardi di Montefiascone.