Episodi di violenza a Viterbo, la Questura sospende la licenza alla discoteca e presenta le nuove misure di sicurezza

questura di viterbo
Questura di Viterbo

NewTuscia – In seguito agli episodi di violenza avvenuti nei mesi scorsi (www.newtuscia.it/2017/04/04/viterbo-aggredito-balla-discoteca-rischia-perdere-locchio/) il Questore di Viterbo Lorenzo Suraci, ha annunciato nuove misure di sicurezza. In primo luogo alla discoteca interessata dalle violenza è stata sospesa la licenza per dieci giorni (dal 1 al 10 maggio 2017).

La Questura ha sottolineato che la decisione di sospensione non è da considerarsi un atto punitivo nei confronti dei gestori del locale, ma come una misura di sicurezza nei confronti dei giovani, considerando che nei mesi appena passati, purtroppo la discoteca era diventata teatro di scontri.

Inoltre sono state presentate ulteriori misure per la prevenzione di violenza: in questi giorni è stato firmato un protocollo sulla sicurezza nei locali dal Prefetto di Viterbo Nicolo d’Angelo: questo strumento permetterà di costituire dei tavoli tecnici con i gestori dei locali per parlare di sicurezza, soprattuto per quanto riguarda i ritrovi dedicati ai giovani come le discoteche.

Altre misure che verrano introdotte riguardano: una formazione più specifica degli addetti alla sicurezza (si tratta di una figura un gradino più su rispetto a quella del buttafuori), che avranno dunque l’obbligo di informare le forze dell’ordine in caso di episodi di violenza; per quanto riguarda il centro storico di Viterbo, altra misura atta a fermare le violenze  è un decreto sulla sicurezza urbana che verrà attivato a breve.