Petizione di Retake “Multate chi sporca Terni”

NewTuscia – TERNI – Retake Terni ha consegnato nelle mani del Sindaco di Terni Dottor Leopoldo di Girolamo, 1799 firme relative alla petizione MULTATE CHI SPORCA TERNI.

Flaminia rifiutiLa coordinatrice ribadisce l’importanza della collaborazione tra il gruppo di volontari e l’amministrazione comunale. RETAKE sottolinea la necessità di una serrata vigilanza della città al fine di evitare abbandono di spazzatura e migliorare la raccolta differenziata. Chiede l’installazione di telecamere e l’applicazione di severe sanzioni per i cittadini che non rispettano le regole. Desidera compattatori per vetro, plastica e carta accanto ai supermercati allo scopo di valorizzare il riciclaggio dei materiali; sottolinea l’importanza della distribuzione delle mastelle a tutti i cittadini anche non iscritti al ruolo Tari con adeguate spiegazioni in tutte le lingue. RETAKE chiede di sostituire alcune fioriere, divenute ormai cestini di rifiuti, con dissuasori per il traffico e collocare le stesse in zone più idonee e sorvegliate. Ribadisce la necessità di controllare meglio la gestione della pulizia della città spesso sommaria e approssimativa e di prevedere una detassazione per i cittadini virtuosi. Fondamentale, sostiene l’associazione, l’operato dei vigili urbani per multare le affissioni abusive e l’abbandono dei rifiuti.