stella azzurraStasera al Palamalè alle ore 20.30

NewTuscia – VITERBO – Ultima gara interna della regular season quella che la Stella gioca stasera contro Barcellona Pozzo di Gotto, formazione attualmente al secondo posto in classifica insieme a Palestrina e Valmontone, ma con il vantaggio degli scontri diretti. Squadra molto forte quella siciliana che ha in Daniele Grilli il suo leader, coadiuvato da Rodriguez, Brunetti, Sereni, Stefanini e Paunovic, oltre ad una batteria di giovani assai interessante. La partita si presenta dunque come molto impegnativa, ma i ragazzi di Fanciullo sono determinatissimi a giocarsela fino alla fine, come successo sabato scorso a Forlì, in un match che li ha visti condurre anche di dodici punti, per poi essere superati nel finale dalla classe e dall’esperienza di Carraretto, Rombaldoni e Villani.

Questa sfida è certamente importante, ma non dovrebbe cambiare le cose indipendentemente dal risutato. Maddaloni, team con il quale ci si gioca l’accesso ai playout, è infatti contemporaneamente impegnata sul parquet di Catanzaro che però in casa cerca punti fondamentali per staccare il biglietto per i playoff. Ma anche se contro il pronostico dovessero prevalere i campani, decisiva resterà la ultima gara di sabato 22, quando in serata la Balletti Park Hotel si giocherà il tutto per tutto a Maddaloni. Chi vincerà disputerà i playout per rimanere in Serie B, la sconfitta scenderà di categoria.

Contro Barcellona Pozzo di Gotto, arbitri Francesco Venturini di Capannori (LU) e Diletta Bandinelli di Murlo (SI), la Stella ritrova finalmente il suo roster al completo, recuperando dopo quattro gare Giulio Cianci, che tanto bene aveva fatto fino allo stop forzato dopo la gara con Valmontone. Troppi gli infortuni che in questa stagione hanno penalizzato in maniera molto pesante la squadra che ha dovuto riunciare nella stagione per dodici volte anche a Marcante, vero leader dei biancostellati e per cinque a Fowler proprio nel suo momento migliore che gli aveva permesso di essere inserito  tra le migliori guardie under della categoria.

Ma ora si pensa solo alla gara di stasera, in preparazione della sfida decisiva e che varrà tutta la stagione, della ultima di ritorno nel certo molto caldo impianto di Maddaloni.