Viterbo, rissa nella discoteca: la vittima pronta a denunciare i colpevoli

BelcolleEmanuela Colonnelli

NewTuscia – VITERBO – E’ accaduto durante la notte tra sabato 1 aprile e domenica 2 fuori da una nota discoteca di Viterbo: un ragazzo del viterbese di origini australiane di 22 anni è stato accerchiato da otto persone, ricevendo numerosi colpi al viso ed è costretto a rivolgersi al Pronto Soccorso del Belcolle. Prognosi di 20 giorni: naso rotto e trauma cranico.

L’aggressione sarebbe avvenuta mentre il ragazzo si trovava in fila per entrare in discoteca.
Le motivazioni di questo gesto violento sono ancora da chiarire. Inizialmente si era temuto il movente politico, ma gli inquirenti hanno smentito l’appartenenza al gruppo di aggressori ad ambienti di estrema destra.

Uno dei presunti autori del gesto di violenza sarebbe stato rintracciato: se riconosciuto colpevole, la vittima potrebbe presto sporgere denuncia.

Da notare che negli stessi giorni avveniva un altro episodio di violenza in una discoteca viterbese:

www.newtuscia.it/2017/04/04/viterbo-aggredito-balla-discoteca-rischia-perdere-locchio/