Droga e manipolazione di un 76enne: le ultime azioni dei Carabinieri di Tuscania

NewTuscia – TARQUINIAcarabinieri1 – Arrestato da Carabinieri in flagranza di reato, con l’accusa di aver manipolato un anziano di 76, riducendolo in povertà.

L’indagine è partita da alcune segnalazioni effettuate ai Carabinieri di Tarquinia dai direttori di  istituti di credito del luogo che avevano notato alcuni movimenti sospetti sui conti correnti del 76enne. Proprio indagando su questi movimenti, i militari riscontravano vari prelievi effettuati dal 55enne che subito dopo venivano versati nei conti a lui intestati. I carabinieri hanno accertato poi che, nella maggior parte dei casi, l’anziano signore veniva accompagnato in banca dal 55enne che non risultava essere legato a lui da alcun vincolo di parentela.

L’ultimo prelievo presso un ufficio postale del luogo, però, non è andato a buon fine. Ad attendere il truffatore vi erano i militari dell’Arma che lo hanno subito fermato e tratto in arresto, recuperando la somma in contanti di 4.000 euro.

Gli accertamenti facevano emergere che il 55enne sfruttando lo stato di soggezione psichica dell’anziano era riuscito a sottrargli 25.000 euro, puntualmente versati sui suoi conti.

Per truffatore si sono aperte le porte del carcere di Civitavecchia.

Le indagini continuano e sono tese al recupero del contante sottratto all’anziano.

 

Corriere della droga arrestato sull’Aurelia

Montalto di Castro – Sull’Aurelia, nel corso dei consueti controlli sul territorio i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Tuscania  hanno arrestato un 40enne della provincia di Salerno, controllato mentre transitava sull’arteria in direzione della Capitale.

L’uomo, oltre a trasportare abbigliamento e provviste alimentari, aveva pensato bene di portare con sé anche una considerevole quantità di stupefacente, abilmente dissimulata tra i vestiti, senza fare i conti però con l’intuito dei Carabinieri che riuscivano a scovare la droga e sequestrare circa 100 grammi di hashish, 40 di marijuana, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi ed un bilancino di precisione.

Al termine degli accertamenti, l’ arrestato è stato associato alla casa circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21