Parte il calcio femminile a Bassano Romano

NewTuscia – BASSANO ROMANO – calcio femmnile bassano romano calcio femmnile bassano romano2Ciao a tutti, mi chiamo Aura Naranjo Zuniga ho quasi 29 anni e sono di origine colombiana,vivo a Bassano Romano dall’età di 2 anni e faccio parte di quella generazione cresciuta con il mito Holly e Benji, il mio essere sempre un pò maschiaccio mi ha portata a giocare a pallone sin da subito. Le prime partitelle con gli amici disputate sotto casa, dove ovviamente essendo femmina mi mettevano sempre in porta mi hanno fatto innamorare di questo ruolo che all’inizio giudicavo noioso. Fin da subito chiesi a mia madre di poter frequentare una scuola calcio per poter coltivare la mia grande passione, ma ovviamente la risposta fu negativa e mi sono dovuta rassegnare al fatto che avrei potuto giocare solo le partitelle amatoriali con i miei amici, ma in fondo al mio cuore mi ero promessa che prima o poi mi avrei giocato in una vera squadra.
Gli anni passarono e finalmente  il mio sogno tornò a bussare alla mia porta, durante gli anni del liceo un bel giorno venni a sapere che si stava formando una squadra di calcio femminile che avrebbe disputato un vero campionato con le squadre delle altre scuole. Il mio entusiasmo e la mia gioia furono tali che mi dividevo tra i banchi di scuola e il campo da calcio, finchè poi un bel giorno arrivò il momento di mollare il pallone per pensare allo studio.

Dopo l’esame di maturità arrivò l’università, e forse un po troppo presto a 22 anni è arrivato il mio primo figlio. Una miriade di impegni che per qualche anno ( ben 10) mi hanno tenuto lontano dal campo di calcio come giocatrice ma non come sportiva e tifosa laziale.

Finchè un pomeriggio di inizio autunno mio marito incurisito dai rumori del campo di calcio che si trova vicino casa mia mi propone di andare a vedere la partita della squadra del mio paese la Bassanese. Guardando quella partita di seconda categoria, dove l’affluenza dei tifosi era anche abbastanza numerosa, mi è balenata un idea nel cervello che ha rispolverato la mia vecchia passione il pallone. Ho pensato chissà se qui a Bassano ci sono altre matte che come me amano questo sport?

In prima battuta ho messo una sorta di annuncio su facebook per andare in cerca di compagne di avventura, inizialmente le risposte furono tante (circa 25) ma poi facendo una scrematura siamo rimaste in 10/11 e abbiamo fondato una squadra di calcio a 5 femminile, facendo allenamenti e amichevoli per confrontarci con altre squadre. In contemporanea con l’inizio di questa avventura un altra porta si è aperta nella mia vita grazie all’aiuto dell’allora allenatore di mio figlio, e della società sportiva del mio paese (che ringrazierò in eterno) sono potuta entrare a contatto con quel mondo di cui ho sempre sognato di far parte, ovvero nella mia posizione di educatore professionale sono diventata secondo allenatore degli esordienti. Grazie a questa opportunità ho potuto e posso tutt’ora trasmettere ai ragazzi la mia passione e il mio amore per il calcio.

Di proggetti per il futuro con le ragazze ne abbiamo molti, e sappiamo che il percorso è lungo e tortuoso, ma questo non ci demoralizza perchè vogliamo arrivare dritte al nostro obbiettivo ovvero partecipare al campionato di calcio a 5 femminile di serie D, i pressupposti ci sono ma nel concreto ci mancano molte cose tra cui un posto dove poterci allenare anche in tempi di piogge e freddi invernali, e soprattutto una società sportiva che ci sostenga e ci affilii. Ci siamo rivolte a mari e monti e abbiamo trovato molte porte chiuse e molti che ci hanno demoralizzato ma la nostra determinazione non ci abbandona e andiamo dritte alla metà dopotutto PIAN PIANO SI è FATTA ROMA!!
Riuscirà prima o poi il sogno di quella bambina un pò maschiaccia a diventare realtà?

Chi vorrà ci potrà aiutare a crescere e sarà il benvenuto!