Coordinamento per la democrazia costituzionale Viterbo: “Legge elettorale conforme al no vincitore al referendum”

NewTuscia – VITERBO – Dopo il risultato straordinario del NO al referendum del 4 dicembre che ha impedito lo stravolgimento della nostra Costituzione, oggi chiediamo una legge elettorale conforme al responso popolare espresso col referendum.

Vogliamo un Parlamento legittimo e pienamente rappresentativo delle volontà politiche dei cittadini, ccomitato-no-modifiche-costituzione-630x300he risponda del suo operato agli elettori.

Invitiamo perciò a sottoscrivere (anche online) la petizione popolare promossa dal Coordinamento nazionale per la Democrazia Costituzionale,  per chiedere una nuova legge elettorale informata ai seguenti principi:

  • Elezione proporzionale, sulla base dei voti di lista
  • Nessuna forma di premio elettorale che trasformi in maggioranza

chi è solo minoranza, disconoscendo la volontà popolare

  • Abolizione dei capilista bloccati scelti dalle segreterie dei partiti,

che creano un’eccessiva quota di nominati in Parlamento

  • Nessuna candidatura delle stesse persone in diversi collegi.

Il Coordinamento Democrazia Costituzionale – Comitato di Viterbo  invita a sottoscrivere la petizione ai banchetti che saranno allestiti in città per la raccolta delle firme e dà appuntamento a quanti vogliono approfondire gli aspetti relativi alla legge elettorale

Giovedì 23 marzo alle ore 17,00 presso la Sala Conferenze della Provincia di Viterbo, in via Saffi –  per un incontro pubblico sul tema:

Una nuova legge elettorale: un voto per contare.

COORDINAMENTO PER LA  DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE –  VITERBO