Il sito web dell’Università della Tuscia colpito da un attacco hacker

unitus1NewTuscia – VITERBO – Anche l’Università della Tuscia colpita dall’attacco hacker “Dharma”, variante del ransomware (un tipo di malware che limita l’accesso del dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto da pagare per rimuovere la limitazione) Crysis che ha provocato il blocco di milioni di server a livello globale.

Da questa mattina infatti il sito web ufficiale dell’università viterbese risulta inaccessibile, ma i tecnici stanno già lavorando per sbloccare i server.

Nel frattempo l’Unitus, tramite la pagina facebook ufficiale, ha annunciato che è possibile accedere ai link diretti: Portale del docente https://portaledocenti.unitus.it/; Portale dello studente https://portalestudenti.unitus.it/; Unitusmoodle https://moodle.unitus.it/; Rubrica telefonica; Webmail; Il servizio sistemi informatici”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *