La Viterbese cincischia e il Pro Piacenza passa al Rocchi. Patron Camilli: “Così l’anno prossimo restano 4 giocatori”

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – Una Viterbese-Castrense abulica e senza mordente cede nel finale 2-0 in casa sotto i colpi di un Pro Piacenza quadrato e ben messo in campo ma non certo squadra trascendentale. I gialloblù sono apparsi impacciati e lenti nella manovra, non trovando quasi mai i varchi nella difesa emiliana che ha controllato la gara ed ha colpito nel finale con Martinez e Pozzi, abili a sfruttare al meglio due disattenzioni offensive della retroguardia gialloblù. Delusione nell’ambiente gialloblù e giusta contestazione  del pubblico del Rocchi verso la squadra.

Passiamo alle formazioni delle due squadre

VITERBESE-CASTRENSE
: Iannarilli, Cruciani, Dierna, Falcone, Jallow, Miceli, Cardore, Sandomenico, Varutti, Doninelli, Celiento

A disposizione di Mr. Giovanni Cornacchini: Pini, D’Antonio, Pacciardi, Micheli, Paolelli, Chiani, Battista, Neglia, Pandolfi, Fioravanti

PRO PIACENZA: Fumagalli,Calandra,Sall,Bianco, Barba, Aspas,Pugliese,Rossini, Cassani, Musetti, Belotti,
A disposizione di Mr.Fulvio Pea: Bertozzi,Sane, Martinez, Cardin, Girasole, Gomis, Kalagna, Manganelli, Bazzoffia, Pozzi

Arbitro: Marco D’Ascanio della Sezione Arbitri di Ancona
Assistenti: Lorenzo Meozzi della Sezione Arbitri di Empoli e Dario Garzelli della Sezione di Livorno

Note: Giornata soleggiata ma ventosa, campo in discrete condizioni, spettatori presenti 800 circa

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Al 1° su un rinvio maldestro della difesa ospite per poco non ne approfitta Jallow che viene anticipato di un soffio da un deciso intervento dei difensori ospiti, poi la compagine ospite riparDSC_4355te in contropiede ma la difesa gialloblù riesce ad interrompere la pericolosa trama di gioco avversaria.

Al 3° bella incursione di Falcone sulla fascia sinistra, pallone messo in mezzo all’area avversaria, la difesa rossonera emiliana libera ed allontana la minaccia.

Al 4° tiro telefonato di Musetti del Pro Piacenza parato dal portiere Iannarilli senza patemi.

Al 6° ospiti pericolosi in attacco: il terzino Calandra. servito in area da un passaggio filtrante. manda alto sopra la traversa da buona posizione.

Al 7° ancora emiliani pericolosi in avanti: il pallone danza pericolosamente con Cassan che, di testa, colpisce a colpo sicuro, Iannarilli si supera e respinge, si accende una mischia furibonda nell’area piccola la difesa gialloblù che libera con Celiento in collaborazione con Dierna. Cassan cade a terra infortunato.

Al 9° bella azione  dei gialloblù con Falcone che parte sulla fascia destra, mette un cross in area ma il portiere ospite Fumagalli, con buona scelta di tempo, anticipa tutti in uscita ed abbranca in pallone, sbrogliando una difficile situazione.

Alj’ 11° Cruciani serve in profondità l’attaccante gialloblù Sandomenico che, però, perde l’attimo buono e si fa anticipare dalla difesa ospite e l’azione offensiva della Viterbese sfuma.

Al 22° Viterbese vicina al vantaggio; punizione dalla trequarti destra battuta da Cruciani,  il pallone viene messo in mezzo in  un’area ospite DSC_4317affollata, Jallow devia di testa da distanza ravvicinata e il portiere ospite respinge d’istinto. Sulla ribattuta arriva Dierna che prova a mettere in rete il pallone ma l’estremo difensore ospite riesce ad abbrancare il pallone prima che varchi la linea di porta.

Al 29° bella azione di Falcone che si invola sulla fascia destra e giunge sul fondo, mette in mezzo un cross invitante per Sandomenico ma la difesa emiliana anticipa in extremis l’attaccante gialloblù.

Al 32° corner per ospite senza esito e la difesa gialloblù allontana.

Al 33° rete annullata agli ospiti per offside da un’azione scaturita da una mischia dopo un batti e ribatti in area gialloblù.

Al 42° conclusione dal limite di Sandomenico, respinta in tuffo del portiere ospite in corner. Il tiro dalla bandierina per i gialloblù è senza esito e la difesa libera.

Al 43° altro angolo conquistato da Falcone, dalla bandierina ancora il solito Cruciani, pallone messo nel mucchio ma la difesa libera rossonera fa buona guardia ed allontana la minaccia.

Dopo tre minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0.


CRONACA DEL SECONDO TEMPO

Al 2° corner per i gialloblù conquistato da Falcone. Dalla bandierina  il solito Cruciani che manda un traversone in mezzo che è però facile preda della difesa rossonera.

Al 7° Viterbese vicina al vantaggio con Sandomenico che, servito da un passaggio filtrante di Cruciani, entra in area ospite a tu per tu con il portiere e conclude in porta: il portiere Fumagalli respinge la palla che giunge sui piedi di Sandomenico che  effettua un contro cross in area ospite ma la difesa ospite anticipa di un soffio Jallow.

Al 10° tiro-cross di Celiento che per poco non beffa il portiere della Pro Piacenza Fumagalli, il pallone esce fuori di poco alto sopra la traversa.

Al 18° cambio nelle fila della Viterbese, esce Cardore, un centrocampista, ed entra Neglia, un attaccante.

Al 23°altro cambio, questa volta nelle fila emiliane, esce Barba ed entra Bazzoffia.

Al 27° Bellotti della Pro Piacenza.

Al 29° Sandomenico si invola sulla fascia sinistra, al momento d’entrare in area viene spinto vistosamente da un difensore ma l’arbitro non concede il rigore tra le proteste.

Al 31° sostituzione per il Pro Piacenza, esce Cassani ed entra Pozzi.

Al 35° corner per la Viterbese conquistato da Sandomenico. Il calcio d’angolo viene battuto dal solito Cruciani che scodella il  pallone in mezzo all’affollata area di rigore emiliana,  sul traversone arriva Celiento che, al volo, conclude in porta e il suo tiro viene respinto dal muro difensivo rossonero in corner. Il seguente angolo per i gialloblù è però ancora senza esito.

Al 39° ancora cambio nelle fila degli ospiti, esce Musetti ed entra Martinez.

Al 40° corner per i gialloblù conquistato da Neglia, cross in mezzo ancora respinto in corner, poi ancora senza esito.

Al 41° il Pro Piacenza passa in vantaggio approfittando di una respinta corta di Iannarilli: ne approfitta Martinez che mette in rete per il vantaggio ospite.

Al 43° la Pro Piacenza si porta sul 2-0: errore clamoroso di Iannarilli su retropassaggio, il portiere gialloblù, pressato dagli attaccanti rossoneri, cicca clamorosamente il pallone e l’attaccante Pozzi ne approfitta subito ed in beata solitudine mette dentro  a porta vuota.

Al 45° bella azione di Neglia in area emiliana ma la difesa ospite respinge.

La gara termina sul 2-0 per gli emiliani e per i gialloblù è notte fonda.

L’INTERVENTO DI PIERO CAMILLI
Ai microfoni di Diretta Sport il patron della Viterbese Castrense Piero Camilli sbotta e, senza mezzi termini, chiarisce: “Se continuano a giocare così l’anno prossimo resteranno 3-4 giocatori in rosa”. Camilli lamenta il gioco sterile con passaggi all’indietro e senza mordente dei suoi, espresso oggi in campi.,
“Questi sono dei co…i, se stanno a Viterbo ci sarà un motivo, mica stanno in serie A o B. Il gioco tic tac tic tac, fatto di passaggetti all’indietro se lo possono permettere giocatori di primo livello, non loro. Il prossimo allenamento sarò personalmente in campo. Chiederò il numero di tutti i giocatori e dirò di farli stare accesi 24 ore su 24”.

RISULTATI DELLA 10°GIORNATA

VITERBESE-CASTRENSE-PRO PIACENZA 0-2
CARRARESE-RACING ROMA 6-0
COMO-PISTOIESE 1-0
PIACENZA-SIENA 3-0
GIANA ERMINO-LUPA ROMA 2-1
ALESSANDRIA-OLBIA 2-1 (PARZIALE)
CREMONESE-TUTTOCUOIO 1-1 (PARZIALE)
PONTEDERA-RENATE 1-0
PRATO-LUCCHESE ( SI GIOCA QUESTA  SERA )
AREZZO-LIVORNO ( SI GIOCA QUESTA SERA)

CLASSIFICA
ALESSANDRIA 60
CREMONESE 56
AREZZO 50
LIVORNO 50
GIANA ERMINIO 46
COMO 44
PRO PIACENZA 41
RENATE 41
VITERBESE-CASTRENSE 41
LUCCHESE 37
SIENA 35
OLBIA 34
PONTEDERA 34
PISTOIESE 33
TUTTOCUOIO 31
CARRARESE 29
LUPA ROMA 26
RACING ROMA 24
PRATO 23

PROSSIMO TURNO
LIVORNO-VITERBESE-CASTRENSE
SIENA-ALESSANDRIA
RENATE-AREZZO
PIACENZA-CARRARESE
OLBIA-COMO
PISTOIESE-CREMONESE
RACING ROMA-GIANA ERMINIO
TUTTOCUOIO-PONTEDERA
LUPA-ROMA-PRATO
LUCCHESE-PRO PIACENZA