Manifestazione contro arrivo indiscriminato di immigrati a San Martino, Giovinazzo: “Un successo che va oltre sterili polemiche”

NewTuscia – SAN MARTINO AL CIMINO (VITERBO) – stefano giovinazzoManifestazione ben riuscita, a dire della questura 160 persone e in più molti Sammartinesi. Abbiamo chiesto legalità ovvero un incontro con il prefetto per chiarire il numero che spetta a San Martino al Cimino di richiedenti asilo, come verranno integrati per non trovarceli a vagabondare senza far nulla, tutto qui.

Legalità, anzitutto. Sono contento che sia stata una manifestazione sentita e abbia coinvolto molti Sammartinesi dato che di martedi alle 14 .30 di solito é il deserto in piazza.

Mi dispiace che una nota Testata web locale si si sia soffermata a scrivere buffonate a partire dal numero di partecipanti, o che persone che nemmeno sono venute ad ascoltarci si siano soffermate alla prima riga di un volantino scritto di fretta e furia da un “cittadino” e non da un politico o altro.

Bene la presenza dei partiti di minoranza che sono rimasti in disparte dando voce a noi sammartinesi, strano che non c’era il M5s di Viterbo dato che dice che è vicino alla popolazione…. Oggi dov’era? Le nostre richieste di legalità non sono valide perché siamo cittadini normali e non cittadini pentastellati?

Infine da notare che abbiamo preso le firme per costituire un comitato cittadini di San Martino al Cimino.

Stefano Giovinazzo

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21