All’Università della Tuscia un ciclo di incontri sulla traduzione

NewTuscia – VITERBO – L’area di ispanistica del Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici (Distu), in collaborazione con l’Unità dei Servizi Linguistici, promuove un ciclo di tre incontri sulla traduzione spagnolo-italiano, rispettivamente dedicati a traduzione letteraria, interpretazione consecutiva e simultanea, traduzione di prodotti audiovisivi.

unitus1Obiettivo dell’iniziativa è quello di riflettere, da prospettive diverse, sulle luci e ombre del rapporto costitutivamente problematico tra due lingue, spagnolo e italiano appunto, perché “falsamente amiche”. Il primo appuntamento è previsto per lunedì 6 marzo alle 15 presso l’aula 3 del Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici.

Nella speranza che gli incontri si trasformino in momenti di dibattito e di scambio con e tra gli studenti, i docenti, i collaborati esperti linguistici, la cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Di seguito il programma completo:

I tre volti della traduzione

6 marzo 2017, ore 15 (aula 3)

  1. Lefèvre: Riflessioni sulla traduzione poetica

 21 marzo 2017, ore 10.30 (aula 12)

  1. Sismondo: L’interpretazione simultanea/consecutiva

28 marzo 2017, ore 10 (aula magna)

  1. Farabollini: La traduzione audiovisiva: una tecnica, una professione

Gli incontri sono rivolti agli studenti, ai docenti, ai collaboratori esperti linguistici.

COMITATO ORGANIZZATORE: M. G. Dionisi, R. Giordano, E. Iandiorio, E. Sánchez