Mazzoli, critiche sull’apertura del centro migranti all’ex fiera

NewTuscia – VITERBO – “La scelta di andare fino in fondo sul centro temporaneo di accoglienza all’ex fiera di Viterbo è un errore. Lo ho considerato tale nei mesi scorsi e continuo a pensarla in questo modo. Viterbo era ed è nelle condizioni di affrontare diversamente l’accoglienza di queste ulteriori presenze, scegliendo la strada di piccoli gruppi diffusi sparsi sul territorio, come fatto finora. Aver avviato un centro fuori dalla città e con queste caratteristiche è contrario alle più recenti indicazioni contenute negli accordi tra il ministero degli Interni e l’Anci.

A maggior ragione, dopo il pronunciamento del consiglio comunale che, in sede di commissione competente, ha espresso un chiaro no all’unanimità. Serviva, piuttosto, un ripensamento e un passo indietro. Ci si è invece assunti una responsabilità che rischia di produrre conseguenze non positive sulla gestione del fenomeno dei migranti. Un segnale di distacco nei confronti della comunità locale, dei suoi amministratori e dei cittadini”.

Alessandro Mazzoli

Deputato del Partito democratico