Civita Castellana, interrogazione su borsa di studio

Interrogazione Comunale con risposta scritta

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Il Sottoscritto Carlo Angeletti in qualità di Consigliere Comunale , prendendo visione ,nei giorni scorsi  di alcuni  vecchi articoli, mi è capitato uno spot  della solita  giunta Angelelli, riguardo l’assegnazione di una  borsa di studio di euro 8000,00,  per la qualifica di un collaboratore professionale  sanitario- tecnico di neurofisiopatologia, per lo studio delle malattie professionali dei ceramisti .

Tale   provvedimento veniva adottato  con deliberazione  della Giunta municipale n 55 del 5 Marzo 2015 .

Essendo  ormai trascorsi quasi  due anni dall’adozione  di tale provvedimento si  intende conoscere:

  • in quale capitolo di spesa del bilancio comunale ha trovato copertura la spesa per l’erogazione della  borsa di studio pari ad euro 8000.00;
  • in quale annualità  del documento finanziario dell’Ente  è  stato trascritto tale importo ;
  • Qualora la borsa di studio non sia stata iscritta nei redigendi bilanci previsionali precedenti , si prega di fornire eventuali spiegazioni del caso.

SI INVITA A RISPONDERE PER ISCRITTO

Il Consigliere  Comunale

Carlo Angeletti