Amelia, partono lavori restauro portone complesso Sant’Angelo, adottato da contrada Vallis

NewTuscia – AMELIA – E’ il complesso di Sant’Angelo il secondo bene pubblico adottato dai cittadini. Dopo la rotonda delle nazioni, la cui gestione è alla contrada Collis del Palio del Colombi, la contrada Vallis ha preso in carico anche la gestione dell’antica struttura del centro storico i cui lavori di ristrutturazione, annuncia il vice sindaco Andrea Nunzi, inizieranno presto.

“L’intervento – spiega il vice sindaco – riguarderà il portone d’ingresso del complesso. Grazie all’impegno di altri volontari e al regolamento approvato dall’amministrazione comunale – osserva Nunzi – si avvia così un’altra opera di restauro del patrimonio pubblico, confermando e si rafforzando la collaborazione tra associazioni e Comune. Un connubio – conclude – utile e funzionale alla miglioria del decoro urbano, in tempi di ristrettezze per i bilanci comunali”.

Lugnano in Teverina, Barbara de Rossi apre domenica stagione teatrale con “Il bacio” 

NewTuscia – LUGNANO IN TEVERINA – Sarà Barbara de Rossi, domenica, ad aprire la stagione teatrale al Teatro Spazio Fabbrica. La nota attrice italiana porterà in scena alle 17 e 15 “Il bacio”, uno spettacolo scritto dall’olandese Ger Thijs. Al  fianco della de Rossi ci sarà Francesco Branchetti, che dello spettacolo firma anche la regia. “Il bacio” racconta l’incontro di un uomo e una donna, senza nome, che sono portatori di un’infelicità in cui tutti si possono riconoscere, almeno in parte. Dopo la diffidenza iniziale, la coppia riesce a trovare una complicità che li fa aprire l’uno verso l’altra.

L’ inizio della stagione teatrale coincide con l’inaugurazione del nuovo look del teatro che è stato completamente rinnovato con il progetto pubblico privato finanziato  con fondi  Puc3. I botteghini, fa sapere l’amministrazione, registrano il tutto esaurito già  da qualche giorno. “Un ringraziamento come sempre – dice il sindaco Filiberti – alla protezione civile locale e alla Croce Verde che coadiuveranno il Comune nell’organizzazione”.

Maratona di San Valentino, saluti presidente Lattanzi: “grande evento che promuove Terni e l’Umbria”

NewTuscia – TERNI – Un in bocca al lupo a tutti i partecipanti alla settima edizione della Maratona di San Valentino, in programma domenica, è rivolto dal presidente della Provincia Giampiero Lattanzi che ringrazia e fa i complimenti alla Amatori Podistica e all’intera organizzazione della manifestazione sportiva. “La Maratona di San Valentino – dice Lattanzi – è un vanto e un orgoglio per Terni, la provincia e l’intera Umbria.

E’ davvero bello vedere tanti sportivi da tutta Italia e dall’estero venire a Terni per disputare una gara podistica che ha ormai varcato i confini regionali. Lo sport è amicizia e solidarietà e per questo anche la Maratona di San Valentino è un veicolo di amore e di pace, nel nome di San Valentino e dei valori sani dello stare insieme e del divertirsi. L’edizione di quest’anno assume poi altri due importanti significati. Il primo è quello della solidarietà e del pensiero che non può mancare per le popolazioni colpite dal sisma e il secondo è la speranza che la Maratona contribuisca a riavvicinare a Terni e all’Umbria i turisti frenati dall’eco del terremoto”.

Montefranco, rifiuti: raccolta differenziata all’83 per cento a gennaio, dato 2016 all’80,1

NewTuscia – MONTEFRANCO – E’ arrivata all’83 per cento la raccolta differenziata a gennaio nel comune di Montefranco. A rendere noti i dati è la sindaca Rachele Taccalozzi che sottolinea come il risultato del primo mese 2017 sia superiore alla media del 2016. Nell’anno appena trascorso infatti la percentuale si era attestata all’80,1 per cento. “Sono ottimi risultati – commenta la Taccalozzi – che denotano una crescita importante nell’ultimo anno e che confermano l’attenzione del Comune, insieme agli organi preposti alla raccolta, e la sensibilità dei cittadini che hanno compreso l’importanza del corretto smaltimento dei rifiuti”.

Il dato di gennaio 2017 è superiore a quello dello stesso mese del 2016 quando la percentuale era stata dell’80,7 per cento. A febbraio 2016 si era attestata all’80,1, per risalire a marzo fino all’82,1 per cento. Ad aprile il dato era stato dell’81,6, mentre a maggio dell’80,8. Giugno aveva fatto registrare l’81,5 per cento, luglio il 79,4, agosto il 78,6 e settembre il 78,8. Ad ottobre si era tornati oltre l80 (80,4), dato in calo a novembre fino al 77,3 per cento, in risalita a dicembre con il 79,6.