Baglioni critica il sindaco di Vitorchiano Grassotti

baglioni-massimiliano
Massimiliano Baglioni

NewTuscia – VITORCHIANO – Caro Sindaco Grassotti, mio malgrado devo constatare che lei, il “prescelto” della lista “insieme per..”, sia, più che una persona, una figura alquanto discutibile per metodi e moralità interpersonali.

Lei, sindaco, sta tenendo un atteggiamento che ignora le più elementari regole amministrative e, peggio angora, dell’umana dignità educativa.

Lei, sindaco, che di professione fa il maestro: è questo il rispetto, la trasparenza e il senso civico che insegna ai suoi alunni?

Lei, sindaco, sta mettendo sul piano personale – sì proprio ciò che i suoi fidi mi accusano di fare da tempo, il confronto politico.
Il fatto che Lei, sindaco, non si esprime sul furto della bacheca del nostro movimento civico, la dice lunga sulla sua onorabilità è quella dei suoi compari di partito che continuate a professare pluralismo e rispetto. Non c’è peggior atteggiamento verso i cittadini di chi mente pur sapendo di mentire. Tanto più non vorrei pensare male sulla possibilità che dalle “vostre parti” si facciano ipotesi circostanziate sull’autore de gesto, e mi dispiacerebbe che nel pensar male poi ci si azzecca.

Lei, sindaco, che ignora la interrogazioni; lei che consente, come i suoi predecessori, che certi personaggi continuino a fare i loro comodi, sempre a spese degli altri.
Sa bene a cosa mi riferisco: la palestra aperta in un garage vincolato dalla legge Tognoli e per questo ad uso inderogabile; gli strani contributi post elettorali; oppure i “contenziosi” aperti da anni e mai riscossi dal comune…

Lei, sindaco, forse ignora che il suo mandato la obbliga moralmente ad essere il sindaco di tutti. Tantomeno non può speculare sulla solidarietà permettendosi di scegliere i consiglieri “amici” da portare in “gita” per consegnare beni ai terremotati donati indistintamente “da TUTTI”.

Lei, sindaco, ha il dovere di trattare tutti allo stesso modo, perché continuando a fare così, non da altra dimostrazione di essere il solito sindaco piazzato li da altri che la comandano a bacchetta.

Massimiliano Baglioni

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21