Idi, Aurigemma (FI)”Zingaretti manda 540 lavoratori in cassa integrazione”

(NewTuscia) – ROMA – Con la sua politica di tagli e riduzioni di servizi e prestazioni, Zingaretti manda 540 lavoratori dell’Idi, un’eccellenza della nostra sanità, in cassa integrazione fino a dicembre 2017. Peraltro, a breve seguiranno centinaia di lettere di esubero che l’Istituto invierà ai dipendenti. Questo è il risultato della gestione scellerata dell’attuale Giunta, che in quattro anni ha ridotto vertiginosamente il budget verso le strutture private convenzionate.

Questi sono i dati allarmanti che ci vengono forniti dal personale stesso e dalle organizzazioni sindacali. Tutto ciò è la conseguenza della mancanza di una reale pianificazione da parte della Regione, che penalizza sia gli utenti che fruiscono dell’offerta sanitaria che gli operatori. Dal canto suo, Zingaretti continua a non fornire risposte alle tante richieste di confronto che abbiamo avanzato in questo periodo su tali argomenti. Sono mesi che chiediamo di affrontare queste tematiche, soprattutto l’Idi, in Commissione, ma il Governatore preferisce scappare. D’altronde, il governatore sembra essere sempre più attratto da altri obiettivi, magari cercando candidature a livello nazionale, abbandonando la nave in stile “Schettino”

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commissione Salute Antonello Aurigemma.