Un Racing Roma quadrato ferma la Viterbese

NewTuscia – ROMA – Finisce a reti inviolate tra Racing Roma a Viterbese. I gialloblù sono scesi in campo con la voglia di portare a casa il bottino pieno con l’ultima in classifica ma il Racing Roma si è dimostrata squadra quadrata malgrado la propria classifica ed è riuscita a fermare sul pari gli avversari della Tuscia.
Complessivamente le due formazioni si sono equilibrate e il Racing ha dimostrato di lottare malgrado sia nettamente il fanalino di coda.viterbese-racing84

Queste le formazioni scese in campo:

RACING Roma: Reinholds, Ungaro, Vastola, Caldore, Bigoni, Selvaggio, D’Attilio (Paparusso), Ricciardi, Maestrelli, Testi (Calabrese), Loglio (Massimo)
A disp.: Savelloni, Macellari, Vona, Pollace.
Mister Giannichedda

VITERBESE C.: Iannarilli, Pandolfi, Dierna, Pacciardi, Celiento, Falcone (Belcastro), Cardore, Cuffa, Cenciarelli (Sandomenico), Neglia, Jefferson
A disp.: Pini, Bernardo, Fé, Corinti, Chiani, Varutti.
Mister Pagliari

ARBITRO: Vincenzo Fiorini, Iovine e Netti (Napoli)

Nel primo tempo il Racing ha fatto la partita creando varie occasioni da gol ma un po’ sterili, nel secondo tempo sono stati i gialloblù ad essere maggiormente incisivi ma bloccati bene dalla difesa capitolina.

Nel primo tempo da segnalare qualche tentativo di Celiento, Jefferson e Neglia per la Viterbese, mentre il numero uno gialloblù Iannarilli si fa  notare in più occasioni sui tiri degli avanti romani ma reagisce sempre con grande maestria e precisione.

Nel secondo tempo la Viterbese prova alcune folate offensive, in particolare all’inizio di frazione con Jefferson che, servito da Neglia, calcia sicuro con il portiere locale che tocca il pallone e un difensore salva sulla linea di porta. Siamo al 58°.

La Viterbese, fino al 70°, insiste e, con Jefferson e Falcone, si rende pericolosa: prima con Jefferson che, di testa, sfiora il palo, quindi con Falcone, che tira forte cercando di battere il portiere romano ma il tiro finisce fuori.

Nella fase finale della partita di rivede il Racing che tenta ripartenze e tiri da fuori area ma in modo abbastanza sterile. La Viterbese ha uno Iannarilli in più e una difesa attenta che permettono di sventare le varie minacce.

Finisce 0-0 e la Viterbese deve rimandare i suoi sogni di risalita in classifica.

LEGA PRO RISULTATI 22° GIORNATA

Olbia-Pontedera 3-2
Pistoiese-Prato 2-0
Alessandria-Lucchese 2-1
Piacenza-Renate 0-0
Como-Giana Erm. 1-1
Robur Siena-Arezzo 0-1
Tuttocuoio-Lupa Roma 0-0
Carrarese-Livorno 0-2
Cremonese-Pro Piacenza 1-1
Racing Roma-Viterbese C. 1-1


CLASSIFICA

ALESSANDRIA 53
CREMONESE 46
LIVORNO 45
AREZZO 42
RENATE 33
LUCCHESE 32
VITERBESE C. 31
GIANA ER, 31
PIACENZA 31
OLBIA 31
PIACENZA 31
COMO 30
ROBUR S. 29
PISTOIESE 28
CARRARESE 22
TUTTOCUOIO 22
PONTEDERA 20
PRO PIACENZA 20
LUPA ROMA 19
PRATO 13
RCAING ROMA 12

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21