Roma, Tor Marancia, Marta Bonafoni: “occorre intensificare gli sforzi per i senza fissa dimora”

(NewTuscia) – ROMA – La notizia della donna trovata morta a Tor Marancia nella sua roulotte, presumibilmente a causa del freddo, è drammatica.

Nonostante il lavoro instancabile dei volontari, che stanno battendo in queste ore il territorio pezzo per pezzo, con le temperature sotto zero di questi giorni occorre intensificare gli sforzi per intervenire più efficacemente.

marta-bonafoni

Questo vuol dire, nell’immediato, potenziare il piano freddo, aumentare i posti letto, i ricoveri dal centro alla periferia e l’assistenza sanitaria per le persone in difficoltà. Ma vuol dire anche, nel lungo termine, pensare a un piano strategico strutturale, di sinergia tra le istituzioni e il volontariato, che unisca all’impegno delle unità di strada, le risorse necessarie per fronteggiare una condizione legata ai senza fissa dimora che non è solo un’emergenza stagionale”.

E’ quanto afferma la consigliera regionale di Si – Sel, Marta Bonafoni.