(NewTuscia) – ROMA – “Riaprono gli istituti e per gli studenti romani numerose aule fredde: dall’operazione “scuole calde” a quella “classi al gelo”. E la Raggi, dopo ore di lamentele e genitori in permesso da lavoro per prelevare i figli a scuola, gioca pure al “finto-tonto”, dimenticando che, già dal mese di ottobre, i presidi avevano chiesto tempismo nell’accessione dei riscaldamenti in vista della riapertura delle scuole.

Invece, non solo il Campidoglio ha fatto orecchie da mercante, ma adesso tenta l’arrampicata sugli specchi con una nota alla stampa che intenderebbe ridurre i grandi disagi che si sono verificati oggi. Oltre al danno, anche la beffa. Raggi fallisce ancora”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.