Vincenzo Castagna

Serie D- Foligno: tre punti d’oro

(NewTuscia) – FOLIGNO – In attesa di vedere se effettivamente il Foligno scenderà in campo contro il Flaminia domenica prossima, per la prima giornata di ritorno, i falchetti hanno conquistato tre punti a tavolino dopo il reclamo presentato contro il Latte Dolce. Sul campo infatti i sardi, lo scorso 4 dicembre, si sono imposti 4-0 al Blasone.
Durante la gara però il Latte Dolce, che ha iniziato la gara con tre 96 e due 98, ha sbagliato un cambio, giocando 18 minuti con un fuoriquota in meno senza uno dei due classe 97 obbligatori previsti dal regolamento. Per questo il Giudice sportivo ha assegnato il 3-0 a tavolino al Foligno che sale così a quota 14 in classifica (considerando anche il punto di penalizzazione inflitto per non essere sceso in campo domenica 18 dicembre contro il Sansepolcro), mentre il Latte Dolce scende a quota 15.

“Letto il reclamo, fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio, dall’ A.S.D. CITTÁ DI FOLIGNO, con il quale si chiede sia inflitta alla S.S.D. LATTE DOLCE SASSARI la punizione sportiva della perdita della gara, ai sensi dell’art. 17 comma 5 del C.G.S., per avere detta società violato, a seguito delle sostituzioni di alcuni calciatori della propria squadra effettuate nel corso del secondo tempo, la norma sull’impiego dei calciatori “giovani”;
– lette le controdeduzioni fatte pervenire dalla S.S.D. LATTE DOLCE SASSARI, con le quali si contestano i fatti descritti dalla società reclamante ed, in particolare, si sostiene che al 16′ del secondo tempo il calciatore n. 9 Scognamillo Luca (classe ’98) sarebbe stato sostituito non con il n. 14 Chessa Andrea (classe ’95), bensì con altro calciatore della medesima fascia d’età, ossia il n. 13 Depalmas Gavino (classe ’98), a causa di un mero scambio di casacche tra i tesserati.
– considerato che il reclamo non è accompagnato da qualsivoglia allegazione istruttoria, e che le circostanze dedotte risultano meramente asseverate;esaminato il rapporto di gara e rilevato che dalla distinta ufficiale della S.S.D. LATTE DOLCE SASSARI risultano schierati nella formazione iniziale, ai fini che qui rilevano: 2 calciatori nati dopo il 1° gennaio 1996, il n. 2 Ravot Simone e il n. 6 Spano Mattia (classe ’96);3 calciatori nati dopo il 1° gennaio 1998, il n. 3 Daga Giuseppe, il n. 7 Puledda Fabio Dolcetti Lorenzo e il n. 9 Scognamillo Luca (classe ’98).
– rilevato che, nel corso del secondo tempo la S.S.D. LATTE DOLCE SASSARI procedeva alla sostituzione di tre calciatori e più precisamente:
– al 1′ del secondo tempo, il n. 8 Piga Carlo (classe ’91) con il n. 18 Canalini Giacomo (classe ’90);
– al 16′ del secondo tempo, n. 9 Scognamillo Luca (classe ’98) con il n. 14 Chessa Andrea (classe ’95);
– al 34′ del secondo tempo, il n. 2 Ravot Simone (classe ’96) con il n. 16 Angioni Diego (classe ’99);

– rilevato che la sequenza delle sostituzioni e, in particolare, quella effettuata al 16′ del secondo tempo, ha chiaramente determinato la violazione dell’obbligo d’impiegare, per l’intera durata della gara, almeno due calciatori nati dal 1°  gennaio 1997 e un calciatore nato dal 1° gennaio 1998, così come previsto dal C.U. n. 1, lettera c) del Dipartimento Interregionale, pubblicato il 1 luglio 2016 per la stagione sportiva 2016/2017.

P.Q.M.
Delibera:
1) di accogliere il reclamo;
2) di infliggere alla S.S.D. LATTE DOLCE SASSARI la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3;
3) di non addebitare la tassa di reclamo”.

LA NUOVA CLASSIFICA 
Rieti 36
Monterosi 35
L’Aquila 34
Ostia Mare 33
Arzachena 32
Albalonga 30
Nuorese 28
Avezzano 25
V.A Sansepolcro 25
Trestina 24
Flaminia 22
Lanusei 16 
Latte Dolce 15 
Città di Foligno 14*
San Teodoro 14
Muravera 12
Città di Castello 11
Torres 8
(* un punto di penalizzazione)

Promozione:
Ronciglione e Capranica in emergenza per i big match di domenicaDopo circa 20 giorni di sosta domenica riprende finalmente il campionato di promozione.
Nel girone A scatta la caccia alla capolista Montespaccato attesa dalla trasferta in casa delCapranica. Una partita difficilissima per la formazione di Sergio Oliva che arriva da un finale di anno particolare con appena quattro punti nelle ultime otto gare. Brunetti, Ferrari, Gimmelli e Vittorini sono ko, Zega ed Oriolesi sono squalificati. Il tecnico avrà grandi difficoltà a trovare un undici da mettere in campo.
Con un Montespaccato coi superfavori del pronostico Monti Cimini e Play Eur saranno costretti a fare bottino pieno per mantenere la scia. La Polisportiva è attesa dal derby col Montefiascone.Scarfini ha tutti gli uomini a disposizione, completamente recuperato anche Maestà che si giocherà il posto con Italiano e Di Ludovico. Inamovibile Giurato al centro dell’attacco. Sarà gara da amarcord per Nencione e Balletti. I falisci hanno effettuato rifinitura questa mattina. Mister Siddi ha disponibile le due carte degli ex Burla e Fioretti. Assenti Zappalà (rottura malleolo), Minciotti e Buratti infortunati. L’altra novità gialloverde si chiama il ’97 Di Benedetto in arrivo dal Capranica.
Il Play Eur ospita un Ronciglione United decimato dalle assenze. Scorsini costretto a serrare le fila con tanti juniores viste le numerose defezioni. De Santis e Salvati sono quelle più pesanti. In fortissimo dubbio anche Baronci e Verzari a causa dell’influenza. Visto l’infortunio del capitano la società biancorossa ha tesserato l’ex Campagnano e Fiumicino Ergottino ma per vedere all’opera il difensore servirà ancora qualche seduta di allenamento.
San Lorenzo Nuovo e Canale Monterano si sfidano per cercare una vittoria che manca da oltre un mese. Mister Centaro deve sostituire entrambi i difensori centrali Tersigni e Giulietti che sono squalificati. Dall’altra parte Morelli recupera tutti i suoi effettivi eccezion fatta per il convalescente Barluzzi.

Il Fiumicino prova l’assalto al quarto posto del Ronciglione ma deve stare attento ad una mina vagante come il Soccer S.Severa sul campo della quale sono cadute già molte nobili del girone. L’Aranova testerà il nuovo corso della Corneto Tarquinia targato Ciro Granato. Nei rossoblu probabili i debutti di tutti i nuovi arrivati. Nelle fila dei locali da valutare le condizioni di Filippi e di qualche altro influenzato. Mettono in palio tre punti salvezza importanti Atletico Ladispoli-Palocco, Casalotti-Garbatella e Pescatori Ostia-Città di Cerveteri.

Mercato News:
La ASD CIVITAVECCHIA 1920 rende noto di aver tesserato il calciatore JONIS KHORIS. Centrocampista ma anche trequartista o seconda punta, KHORIS è un giocatore di indubbio spessore tecnico.

Nato a Siderno (RC) il 15/3/1989 KHORIS ha fatto parte della rosa della Reggina in A per due anni (2007-2009), sempre con gli amaranto nel biennio 2010-2012 è stato in serie B.

La C1 l’ha vissuta per due stagioni con Ravenna e Lucchese mentre la C2 lo ha visto protagonista soprattutto ad Hinterreggio dove ha collezionato 28 presenze condite da ben 10 reti.

Negli ultimi due anni il calciatore calabrese ha preso parte al campionato di serie D indossando le maglie di Gallipoli e Castrovillari.

KHORIS sarà a disposizione di mister Carmelino già da domani, in occasione della gara di campionato tra i nero azzurri e la Boreale.

Lasciano il Civitavecchia RICCARDO PEVERI e JORGE MERINO MAZON: i ragazzi hanno chiesto di essere svincolati.

La società li ringrazia per l’apporto fornito alla causa nero azzurra.
L’ultima notizia in chiave mercato arriva proprio sul fronte Monterosi-Albano. L’ex attaccante biancorosso Mario Gurma è un nuovo giocatore dell’Albalonga. L’albanese andrà a ricoprire il posto lasciato scoperto dalla partenza di Delgato approdato alla Flaminia.
Scaduto il termine per trasferimenti e svincoli. Da quest’oggi sarà possibile tesserare fino al 31 marzo solo i giocatori che hanno ottenuto entro ieri sera alle 19 il regime di svincolo. E qualche altro movimento si è registrato.
Matteo Prandelli è un nuovo giocatore del San Teodoro. L’ex calciatore della Flaminia, messo in uscita dal club civitonico dopo l’arrivo di Alfonso Delgado, sarà il nuovo attaccante del club sardo. Prandelli è subito a disposizione del nuovo tecnico già dal match di domani contro la capolista Rieti.
Nello stesso girone che vede impegnato anche il Monterosi arrivano notizie anche da Sansepolcro: l’attaccante Ettore Braccalenti è stato ceduto in prestito al Levico Terme (girone B) mentre in entrata ecco il portiere Rossi, classe ’96 proveniente dal Subasio (Eccellenza umbra).
Novità in casa Cre.Cas che dopo l’antipazione da noi riportata sul trasferimento di Aliew Ndaw alla Pol.Monti Cimini ha annunciato tutte le operazione con un comunicato: “Salutano Ndaw, Persichetti e Zazzaro. Arrivano il centrocampista Puca e il terzino destro Suladze, ritorna dal prestito il portiere Samuele Lucarelli. Il CreCas Città di Palombara rende noti il prestito al Monti Cimini dell’esterno classe 1998 Alioune Ndaw e gli svincoli dell’attaccante ’94 Mario Persichetti e del portiere ’95 Jacopo Zazzaro. La società comunica, inoltre, che il centrocampista Nicholas Puca e il terzino Luka Suladze sono ufficialmente due giocatori rossoblù. Torna a disposizione della squadra anche Samuele Lucarelli, in prestito al Sant’Angelo Romano”.

Dopo lo svincolo concordato con Manuel Nori, il Real Campagnano inserisce in organico un attaccante che andrà a riempire la casella lasciata vuota da Romagnoli. Si tratta di Simone Succi, ex Play Eur e Nuova Florida.
La A.s.d. Città di Cerveteri rende noto di aver tesserato in data odierna Davide De Cagna, giovane difensore classe 1997 proveniente dal Real Campagnano, e Luca Olivieri, centrocampista classe 1991 proveniente dall’Orvietana dove era approdato dopo le diverse esperienze fra serie D e Lega Pro (Messina, Celano, Viterbese). De Cagna e Olivieri hanno svolto oggi pomeriggio il primo allenamento con i nuovi compagni e saranno a disposizione di mister Franci nella gara interna di domenica contro l’Aranova.
Scendiamo di un paio di categoria ed arriviamo fino alla Seconda dove il Tre Croci ha tesserato il classe ’95 Alessandro Cocchi proveniente dai cugini della Foglianese.

nori_vittori_623x0_90Nori lascia il Real Campagnano. Play Eur non si ferma: dalla Torres ecco Ferramini. Multinazionale La Sabina: ecco Guerrero e Perlaza. Montasola scatenato.

Ore 18.30 – Play Eur scatenata sul mercato. Dopo i rinforzi arrivati nei giorni precedenti ecco anche quello dell’esterno Federico Ferramini. Il giocatore ha vestito quest’anno la maglia della Torres in serie D

Ore 18.20 – Federico Bocchini ha rescisso il proprio legame col Fonte Nuova. L’attaccante è ora libero sul mercato. Su di lui si è fatta sotto la Corneto Tarquinia che vuole rinforzare il reparto offensivo.

Ore 18.15 – Movimento in entrata per l’Atletico Ladispoli che preleva in prestito dall’Atletico Sff il giovane centrocampista classe 1998 Daniele Pezzulo.

ORE 17.45 – Manuel Nori lascia il Real Campagnano. L’ex centrocampista di Monterosi, Sorianese e Ronciglione ha deciso di rescindere il vincolo che lo legava alla società del presidente Enrico Bonifazi e potrebbe essere da qui alle prossime settimane uno degli affari più ghiotti tra i giocatori svincolati.

AGGIORNAMENTO ORE 15.40 – La Sabina dopo i giovani Negri ed Angelilli mette a segno due altre importanti operazioni tese a rinforzare la squadra per il raggiungimento della salvezza. Dal Gualdo Casacastalda arriva il difensore centrale Sebastian Rodolfo Guerrero mentre dal Rocca Capri Leone il trequartista Wainer Perlaza.
Scatenati anche i cugini del Montasola degli ex Pieroncini e Danieli (diesse ed allenatore). Proprio da La Sabina sono arrivati l’attaccante ’97 Mirko Luciani ed il difensore ’97 Stefano Abatelli. Insieme a loro ecco altri due difensori: Matteo Di Legge, ex Fonte Meravigliosa, e dal Poggio Fidoni Filippo Paolucci classe ’94.

Quella di ieri è stata la giornata clou in chiave calciomercato. In vista della scadenza degli svincoli prevista per oggi alle ore 19 quasi tutte le società dall’Eccellenza alla Seconda Categoria hanno operato gli ultimi movimenti. Anche perchè giovedì e venerdì sono anche giorni di rifinitura per l’ultima gara dell’anno in programma domenica prossima.
Ma andiamo a raccontare tutte le operazioni svoltesi nella giornata di ieri.

Eccellenza e Promozione
Bel colpo di mercato dell’Almas Roma che preleva dall’Unipomezia il bomber Ciro di Fiandra.Rinforzo importante per la squadra allenata da mister Durante che lascia partire l’esterno d’attaccoTabarini. Il giovane ex Ladispoli finisce all’Sff Atletico che mette un tasselo complice anche l’infortunio di Emanuele Morini. Dal Cre.Cas esce il classe ’98 Aliew Ndaw. Il giovane esterno vincitore dello scorso campionato d’Eccellenza con la maglia del Monterosi raggiunge gli ex compagni Lazzarini, Giurato, Maestà ed Andreoli alla Polisportiva Monti Cimini. La società cimina, dopo Ganje e Burla, mette in uscita anche i giovani Fioretti e Panichelli.
La Valle del Tevere ha svincolato il portiere Cianfriglia ed il centrocampista Ippoliti mentre la Vigor Acquapendente, dopo i già noti Viviani e Boumsong, ha lasciato partire l’attaccante Meacci, Miccheletti, Rufo ed il giovane ’97 Bara. In entrata però c’è da registrare l’arrivo del centrocampista Calabretta, classe ’94 cresciuto nel Perugia e con esperienza a Foligno, Asti e del difensore De Gennaro che aveva iniziato la stagione con la maglia della Puteolana.
Abbiamo già detto delle operazioni svolte dall Manciano e che ci riguardano. In terra toscana arrivaMassimiliano Gravina ed il difensore Galli dalla Corneto mentre si svincola per motivi lavorativi (si vuol riavvicinare a casa) il bomber Christian Pecci.
Dopo Gianluca De Dominicis al Montefiascone dovrebbe arrivare dall’Eretum Monterotondo anche il fratello centrocampista classe 1996. Torna all’Aranova Daniele Lavagnini. il calciatore era stato nelle fila dei rossoblu fino al passaggio in Promozione prima di trascorrere una stagione e mezza al Passoscuro.
Mette in piedi altre operazioni la Corneto Tarquinia. Dopo Mancini dalla Csl Soccer arriva un altro difensore: Silipigni dal S.Severa che ritorna da quel Riccardo Sperduti che lo aveva lanciato una decina di anni fa al Tolfa. Visto l’infortunio di Paracucchi i tirrenici tesserano anche il portiere Mazzarini che al momento era svincolato.
Movimenti da due club viterbesi: dal Capranica esce il difensore Scorzoso (al Valentano) ma arrivano gli esterni Federico Coletta dal Ronciglione e Luca Puccica dall’Atletico Capranica. Dal Ronciglione United invece si svincola Alessio Licciardone che ritorna all’Atletico Capranica in Prima Categoria, oltre al già citato Federico Coletta.

Prima Categoria
Le notizie di mercato arrivano soprattutto dal Doc Gallese. Doppia operazione in entrata quella effettuata dal diesse Andrea Scarpetta nella giornata di ieri. Il colpo in attacco è finalmente arrivato perchè dalla Maglianese è tornato a casa sua Valerio Michelini. Dopo le varie stagioni con le maglie di La Sabina, Ronciglione ed appunto Maglianese il classe 1989 veste per la prima volta la maglia del proprio paese. Michelini va a completare un ricco reparto d’attacco del quale fanno parte anche Ercolini, Fratini, Cavalieri, Patrizi e Nardi. Ma il Doc Gallese non si ferma a Michelini perchè dalla Polisportiva Monti Cimini è arrivato anche l’esterno sinistro Simone Panichelli. Anche il terzino classe 1997 arriva a giocare per la prima volta con la squadra di casa dopo le esperienze in Eccellenza con la Sorianese ed in Promozione con la Vi.Va.
Abbiamo già detto sopra dell’ottimo colpo messo a segno dall’Atletico Capranica che riporta nelle proprie fila Alessio Licciardone e svincola Luca Puccica che passa ai cugini di Promozione.
Nessuna grande uscita invece in casa Bomarzo. L’unica perdita per mister Camillucci è quella di Matteo Zena che vola al Grotte S.Stefano in Seconda Categoria.